Gelato della nonna al limone

Ingredienti:

  • 500 ml latte, 130 gr di zucchero semolato,150 ml succo di limone (due limoni grandezza media), scorza di 2 limoni biologici, 1 albume.

Preparazione:

  • Lasciate la scorza di 2 limoni (solo se non trattati) in infusione nel latte per due ore. Spremere i limoni, setacciare il succo, aggiungervi lo zucchero ed incorporare al latte. Porre il tutto nella gelatiera a mantecare.
  • Per chi non è in possesso di una gelatiera seguire questa seconda fase. Porre il composto nel freezer a gelare. Nel frattempo portare quasi a bollore 1 l di acqua in una casseruola;
  • montare a neve ferma l’albume in una ciotola per 5′ e infine adagiare la ciotola sulla casseruola, lavorando ancora l’albume per 5′.
  • Quando il primo composto è semi-solidificato, incorporare la meringa, rimestando delicatamente con una frusta. Mettere la ciotola nel freezer per almeno 3 ore, mescolando 1′ ogni ora con una frusta. Poco prima di servire, prelevare il gelato dal freezer, lasciare ammorbidire e versare tutto nel frullatore, in modo da rompere i cristalli di ghiaccio ed ottenere un gelato perfettamente cremoso.
  • Servire subito o rimettere in frigo per qualche minuto ancora, prima di servire, guarnendo a piacere.
  • Note: Limone invernale
  • Con tutta probabilità il limone è un ibrido tra cedro e lime. I frutti sono ovali oppure oblunghi. La buccia, sottile o spessa secondo la cultivar, va dal verde al giallo ed è ricca di oli essenziali. La polpa è generalmente molto aspra e succosa, priva di semi in diverse varietà. I limoni invernali nascono dalla fioritura primaverile.
  • Acquisto: devono essere sodi, con buccia ben aderente, e sprigionare un aroma di limone spiccato.
  • Impiego: con i limoni si preparano dolci al cucchiaio, crostate, gelati, granite. La scorza grattugiata, oltre che nelle torte, viene utilizzata nella gremolata degli ossibuchi alla milanese. Il succo ha anche un uso pratico: può essere spruzzato sulle mele affettate o aggiunto all’acqua in cui mettere carciofi tagliati, così da evitare che anneriscano. Inoltre le scorze di limone si possono condire e sono la base per la preparazione del limoncello.
  • Nota nutrizionale: molto ricco di vitamina C, che rafforza le difese immunitarie, contiene inoltre le vitamine A e B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *