Melanzane ammuttunate (steccate)

Written by admin on agosto 24, 2009

Melanzane ammuttunate (steccate) 1

Melanzane ammuttunate (steccate)

Melanzane ammuttunate (steccate)

Melanzane ammuttunate (steccate)

 

Melanzane ammuttunate (steccate) 2

Melanzane ammuttunate (steccate)

 

 

Ingredienti per 4 persone: 1kg di piccole melanzane, 4 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di  100gr di caciocavallo semistagionato (facoltativo), 1,5 di pomodori maturi, 1 cipolla, 1 ciuffo di basilico, olio extravergine d’oliva, sale.

Preparazione:

  • Pelate la cipolla, affettatela e mettetela in un tegame con un filo d’olio; aggiungete i pomodori, lavati e spezzettati, le foglie di basilico ben pulite, una presa di sale, una spolverata di pepe e un pizzico di zucchero e lasciate cuocere per una ventina di minuti.Alla fine, passate tutto al setaccio e fate addensare il sugo .
  • Pulite la menta e tritatela finemente con l’aglio e una presa di sale.Se lo gradite aggiungete al trito il caciocavallo sminuzzato.
  • Lavate le melanzane; eliminate i piccioli e praticate su ciascuna di esse delle incisioni che farcirete con il composto preparato.
  • Scaldate mezzo bicchiere d’olio in una padella a bordi alti e rosolate le melanzane.Quando saranno dorate uniformemente, sgocciolate e immergetele nel sugo. Fate riprendere il bollore e cuocete, su fiamma dolce, per 30 minuti.
  • Note:
  • Il frutto della melanzana è una bacca carnosa che, secondo la varietà di appartenenza, può avere dimensioni e colori variabili. È riconducibile, da un punto di vista gastronomico, a due tipologie: la clava o allungata e l’ovalata o tonda. L’allungata è quella che ha sapore deciso, talvolta piccante, e pertanto può richiedere di essere messa sotto sale per estrarre parte dell’acqua di vegetazione amarognola. La tonda non richiede alcun trattamento prima della cottura.
  • Acquisto: la buccia deve essere liscia, tesa e lucida. Il frutto non deve presentare ammaccature.
  • Impiego: la mondatura della melanzana consiste nell’eliminare il picciolo insieme con la parte verde. Se non richiesto esplicitamente dalla ricetta, non si sbucciano. Le melanzane allungate si impiegano per ottenere piatti dal sapore deciso, come per  esempio la caponata, preparazione agrodolce con olive e pinoli. Quelle tonde sono ottime grigliate oppure fritte, in quanto questa cottura disidratano in modo marcato i cibi, concentrandone i succhi e, quindi, accentuandone i sapori. Sono da preferire tonde se vanno cucinate in casseruola insieme con pesci delicati. Tra i piatti con le melanzane vanno ricordati la pasta alla Norma, la parmigiana, la caponata. Pregevoli anche impanate e fritte.
  • Nota nutrizionale: contengono vitamine B e C e Sali minerali quali il potassio, fosforo, calcio e sodio. Svolgono una funzione diuretica e abbassano il colesterolo “cattivo”.

Leave a Comment