Cassata di ricotta al forno

La cassata al forno è un dolce tipico della pasticceria tradizionale palermitana. Protagonista assoluta nelle tavole di Pasqua e nei giorni di festa. Si tratta di un involucro di pasta frolla ripieno di crema di ricotta, gocce di cioccolato e scorzette d’arancia candite. Questo dolce non è altro che la versione semplificata della famosissima Cassata siciliana nota per le sue decorazioni con la glassa reale e la frutta candita, una versione più leggera e meno zuccherata, ma non per questo meno invitante o meno ricca di sapori e profumi di Sicilia. Il procedimento per questa preparazione è un po’ lungo, ma vi darà grandi soddisfazioni una volta cotta e mangiata! Potete realizzare con un po’ di anticipo la pasta frolla e persino il ripieno. L’ideale infatti è fare riposare la ricotta in frigorifero dopo averla ben setacciata per renderla ancora più cremosa. La cassata al forno deve riposare 1 giorno a temperatura ambiente per cui basta prepararla un giorno prima, in tempo per una festività in cui volete stupire i vostri amici e famigliari.

Cassata di ricotta al forno
Cassata di ricotta al forno

Cassata di ricotta al forno

Cassata di ricotta al forno
Cassata di ricotta al forno

 Ingredienti pasta frolla (da preparare il giorno prima):

  • stampo di 22cm di diametro e 7 cm di altezza
  • 350 g di farina 00, 190g di burro a temperatura ambiente, 125g di zucchero al velo, 1 uovo grande o 2 piccoli, mezza busta di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina,25g di marmellata di albicocche, scorza grattugiata di 1 limone possibilmente biologico.

Ingredienti per la crema di ricotta (da zuccherare un giorno prima):

  • 500g di ricotta di pecora, 200g di zucchero semolato, 100 g di goccine di cioccolato fondente.

Ingredienti pan di Spagna:

  • 4 uova, 150 g di zucchero semolato, 150 g di farina 00, 1/2 bustina di lievito per dolci.

Ingredienti per la farcitura:

  • 100g di cioccolato fondente tagliato in piccoli pezzi (o goccine di cioccolata fondente) 2 mandarini o scorze di arancia canditi tagliati a dadini.

Ingredienti per decorare la cassata:

  • zucchero al velo, cannella in polvere.

Preparazione pasta frolla (da preparare un giorno prima):

  • Versate in una ciotola il burro a temperatura ambiente, lo zucchero al velo, la marmellata, il lievito, la bustina di vanillia, la scorza grattugiata del limone e l’uovo e incominciate a impastare con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati.
  • A questo punto cominciate ad aggiungere impastando a mano, la farina poca per volta fino a quando inizia a formarsi un impasto omogeneo e compatto.
  • Spostatevi sulla una spianatoia e compattate con le mani, delicatamente l’impasto. Formate un panetto, mettetelo in un sacchetto per alimenti sigillatelo e riponete la frolla in frigo.

Preparazione pan di Spagna:

  • rompete le uova in una ciotola ampia e iniziate a montarle con le fruste elettriche.
  • Appena le uova saranno spumose, unite lo zucchero poco per volta fino a quando non si sarà ben amalgamato.
  • Continuate a lavorare l’impasto con le fruste e cominciate ad aggiungere la farina poco alla volta fino ad esaurimento.
  • Appena l’impasto sarà ben liscio e spumoso aggiungete in fine il lievito per dolci. Oliate ed infarinate una tortiera dal diametro di 22 centimetri, versate quindi l’impasto e cuocete in forno già caldo a 180°C per 35-40 minuti.
  • Tritate con un coltello, in piccoli pezzi il cioccolato fondente mettetelo in una ciotolina e tenetelo momentaneamente da parte.
    Preparazione crema di ricotta (da preparare un giorno prima):
  • mettete la ricotta a scolare in un colino per almeno 2 ore, affinchè perda il siero in eccesso.
  • Appena la ricotta sarà ben asciutta mettetela in una ciotola, schiacciatela con i rebbi di una forchetta e mescolatela con lo zucchero.
  • Coprite la ciotola con pellicola per alimenti e conservate in frigo per almeno 2 ore.
  • Levate la ricotta dal frigo, prendete un setaccio a maglie molto fini, poggiatelo su una ciotola e, con il dorso di un cucchiaio, setacciate il composto di ricotta e zucchero così da ottenere una crema liscia e vellutata.
  • Aggiungete metà delle goccine di cioccolato, mescolate per bene e conservate la crema di ricotta in frigorifero dopo avere ricoperto la ciotola con pellicola per alimenti.
    Assembliamo la cassata:
  • levate la pasta frolla dal frigo 10 minuti prima di lavorarla per farla ammorbidire un po’.
  • Spolverate la spianatoia con abbondante farina, dividete il panetto di pasta frolla in due parti, una leggermente più grande dell’altra.
  • Spianate prima il pezzo più grande (vi servirà come base per la cassata) creando un disco di 1/2 cm di spessore.
  • Arrotolate delicatamente la sfoglia sul mattarello e posatela sulla tortiera, imburrata e infarinata.
  • Sistematela delicatamente sul fondo e sui bordi della teglia facendola fuoriuscire leggermente.
  • Prendete il pan di Spagna, e con un coltello lungo ed affilato ritagliate un disco di circa 2 centimetri di spessore, e posatelo sulla pasta frolla (servirà ad assorbire l’umidità della ricotta, evitando di danneggiare la consistenza della pasta frolla).
  • Cospargete il pan di Spagna con il di cioccolato che avete tenuto da parte, il mandarino candito tagliato a pezzetti, poi, con la crema di ricotta, livellatela bene con una spatola o con il dorso di un cucchiaio.
  • Spianate la restante frolla, ricavatene un altro disco, posatela sulla tortiera, passate sui bordi della teglia il mattarello ritagliando cosi la frolla in eccesso, sigillate bene i bordi della cassata pressando leggermente con le dita.
  • Adesso con un coltello appuntito, praticate delle incisioni sulla superficie della frolla (le incisioni serviranno a fare uscire fuori il vapore generato in cottura dalla ricotta). Non abbiate timore di compromettere esteticamente la cassata poiché in realtà avrete bucherellato il suo fondo, infatti la cassata andrà servita capovolta.
  • Mettete la cassata in frigo per circa 30 minuti prima di metterla in forno.
  • Cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 40-45 minuti, o fino a quando la superficie del dolce sarà ben dorata.
  • Sfornate e lasciate raffreddare la cassata completamente nello stampo.
  • Capovolgetela su un piatto da portata solo quando è ben fredda. Spolveratela uniformemente con lo zucchero al velo.
  • Per ottenere l’effetto losanghe realizzato con della cannella in polvere potete usare delle strisce sottili di carta forno.
  • Consiglio di gustare la cassata al forno a temperatura ambiente, e di consumarla dopo il riposo di almeno una notte.
  • Si conserva a temperatura ambiente per 1 giorno poi in frigo fino a 3-4 giorni, tenete 20 minuti a temperatura ambiente prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *