Duroni sotto spirito

I duroni sotto spirito è una ricetta facile da realizzare in casa, per avere a disposizione tutto l’anno le ciliegie da utilizzare per decorare dolci, gelati, o assaporare a fine pasto come digestivo. Per preparare i duroni sotto spirito è opportuno scegliere frutta ben soda, freschissima e non trattata. Per rendere ancora più golosa questa conserva basterà aggiungere alla grappa della cannella dei chiodi di garofano e della vaniglia, che daranno ai frutti un sapore forte e speziato.

Duroni sotto spirito
Duroni sotto spirito

Duroni sotto spirito
Duroni sotto spirito

Ingredienti:

  • 1 kg di duroni freschissimi, 200 gr di zucchero semolato, 1 pezzetto di cannella in stecca, mezzo baccello di vaniglia, 4 chiodi di garofano, circa un litro di grappa (o alcool etilico).

Preparazione:

  • Lavate le ciliegie, tagliate i tre quarti del peduncolo, mettetele in un vassoio, copritele con un velo e fatele asciugare al sole.
  • Appena asciutti, sistemate i duroni in un capiente barattolo a chiusura ermetica, unite i chiodi di garofano, la cannella, la vaniglia, lo zucchero semolato ed infine la grappa (o alcool etilico).
  • Chiudete il vaso, conservatelo in un luogo fresco e agitatelo lievemente tutti i giorni, per una settimana.
  • Alla fine dei sette giorni, etichettate il barattolo con il nome la data di preparazione, sistematelo in dispensa.
  • Consumate le ciliegie dopo circa 2 mesi dalla data di preparazione.
  • Note:
  • La ciliegia può essere tenera e duracina. La tenera, detta anche tenerina, è la più comune; la buccia può virare al rosso cupo, quasi al nero. È  particolarmente dolce e caratterizzata da polpa succosa. Rinomate varietà tenerine sono la moretta di Cesena e la ferrovia. La duracina possiede polpa soda, talvolta croccante. Il colore della buccia varia dal chiaro, in genere giallo-rosso, al rosso molto scuro, mentre la polpa va dal bianco al rosso. Molto apprezzato il durone nero di Vignola.
  • Acquisto: al momento dell’acquisto i frutti devono essere, secondo la varietà, più o meno sodi, con la buccia tesa, senza pieghe e con picciolo verde.
  • Impiego : si consumano al naturale. Le duracine possono essere conservate sotto spirito. Con le ciliegie si possono preparare salse, confetture, composte. Sono utilizzate anche in gelateria.
  • Nota nutrizionale: le ciliegie contengono vitamine A, B, C e Sali minerali (magnesio, fosforo, potassio). Sono depurative, disintossicanti e stimolano le funzioni digestive. Svolgono un’azione benefica sul sistema cardiocircolatorio e abbassano il colesterolo.

divisore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *