Involtini di melanzane ripieni di anelletti

Gli involtini di melanzane ripieni di anelletti con ragù alla siciliana, sono un primo piatto molto completo e saporito, che può essere proposto in una tavola riccamente apparecchiata ed essere presentato sia in occasioni festive, sia semplicemente ad un pranzo con gli amici. La preparazione degli involtini di melanzane ripieni di anelletti  al forno è lunga e laboriosa, ma il risultato del vostro impegno vi ripagherà senza dubbio delle fatiche profuse. Un piatto delizioso ma impegnativo, che certamente non passerà inosservato sulla vostra tavola, e sarà in grado di accontentare anche i palati più esigenti, che rimarranno letteralmente a bocca aperta.

Involtini di melanzane ripieni di anelletti
Involtini di melanzane ripieni di anelletti

Involtini di melanzane ripieni di anelletti

Involtini di melanzane ripieni di anelletti
IInvoltini di melanzane ripieni di anelletti

Ingredienti per 4-6 persone

4 grosse melanzane nere, salsa di pomodoro semplice, 350gr.di anelletti, 250gr. polpa di vitello tritata, 200gr. piselli, 7dl passata di pomodoro, 1 cipolla, 1 carota, 1 cuore di sedano, 50gr. caciocavallo grattugiato, 100gr. salame, olio extravergine d’oliva, pangrattato, sale,pepe, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio di girasole per friggere.

Preparazione

Lavate le melanzane e privatele del picciolo; tagliatele a fette non troppo sottili, spolverizzatele con del sale e ponetele in uno scolapasta, per circa 15 minuti. In questo modo, perderanno l’acqua di vegetazione.

Nel frattempo, preparate il ragù alla siciliana.

Tritate finemente la cipolla, la carota, il sedano e, lasciate appassire tutto,in un tegame con 4 cucchiai d’olio.

Aggiungete il tritato e rosolatelo, su fiamma moderata; bagnate con il vino e fate evaporare.

Unite, quindi, i piselli e fate insaporire; poi, versate la passata di pomodoro. Salate, pepate e insaporite con qualche foglia di basilico.

Fate cuocere il ragù per circa 40 minuti, a fiamma moderata e a tegame coperto, mescolate di tanto in tanto. Aggiungete un poco di acqua calda se il sugo dovesse restingersi molto.

Dopo i 15 minuti di riposo, sciacquate le fette di melanzana e asciugatele perfettamente; quindi, friggetele in abbondante olio di semi di girasole.

Appena pronte, mettetele su un foglio di carta da cucina a perdere l’unto in eccesso.

Nel frattempo, portate a bollore una pentola di acqua salata e in questa cuocete gli anelletti.

Scolate la pasta al dente e conditela con il ragù preparato, il caciocavallo grattugiato, il salame tagliato a dadini e l’uovo sodo sminuzzato. Mescolate bene.

Ora, iniziate a comporre gli involtini di melanzane e pasta: adagiate su ogni fetta di melanzana, un pochino di anelletti conditi, arrotolate, formando un involtino.

Sistemate, man mano, gli involtini di melanzane e pasta, in una teglia ricoperta con carta da forno.

Quando avrete terminato di sistemare tutti gli involtini, copriteli con la salsa di pomodoro semplice.  Spolverizzate la superficie con una generosa spolverata di pangrattato misto con caciocavallo grattugiato.

Cuocete in forno già caldo a 180° C per circa 15 minuti, fino a completa gratinatura.

Servite gli involtini di melanzane e anelletti, subito ancora caldi. Saranno ottimi anche freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *