Ciliegie sciroppate

Le ciliegie sciroppate sono una conserva facile e veloce da realizzare in casa. Basta uno sciroppo, preparato con acqua e zucchero per ottenere una conserva davvero gustosa e molto saporita, proprio come quelle che preparavano le nostre nonne. La qualità migliore di ciliegie sono le ciliegie duracine, dette anche duroni, più adatte a essere conservate in questo modo perché hanno un sapore che si mantiene per molto tempo.

Ciliegie sciroppate
Ciliegie sciroppate

Ciliegie sciroppate
Ciliegie sciroppate

 

Ciliegie sciroppate
Ciliegie sciroppate

 

Ingredienti:

  •  1kg di ciliegie tipo duroni, 200g di zucchero semolato, 1 litro di acqua, eventuali aromatizzanti (vaniglia, cannella o maraschino).

Preparazione:

  • lavate le ciliegie, togliete il picciolo e asciugatele. Preparate lo sciroppo: mettete un tegame con l’acqua sul fuoco e versateci dentro lo zucchero.
  • Portatela ad ebollizione, e mescolate fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto.
  • Fate bollire il liquido a fiamma media per circa 5 minuti, dopodiché spegnete il fornello e lasciate raffreddare lo sciroppo.
  • Situate le ciliegie nei vasi a chiusura ermetica , cercando di sistemarle in modo tale da lasciare meno spazi vuoti possibili, pigiandole delicatamente.
  • Versate lo sciroppo sulle ciliegie dentro ai vasetti, fermandovi a 2 cm dal bordo. Se volete aromatizzare le ciliegie, aggiungete nei vasetti un pizzico di cannella o vaniglia, oppure un bicchierino di maraschino.
  • Chiudete i vasetti con gli appositi coperchi , avvolgeteli in canovacci, e disponeteli in una pentola coperti da acqua fredda.
  • Fateli sterilizzare, tenendoli sul fuoco per 5-6 minuti a partire dall’ebollizione.
  • Trascorso questo tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i vasetti nella pentola stessa; quando si saranno raffreddati, toglieteli dall’acqua, asciugateli bene, etichettateli e conservateli in un luogo buio e fresco.

 

  • Note: Le ciliegie sciroppate si possono degustare dopo 1 mese dalla preparazione, si possono conservare dai 6 ai 12 mesi avendo cura di tenere i vasetti al buoi in un luogo fresco e asciutto.
  • Dal momento dell’apertura, le ciliegie vanno messe in frigorifero e si conservano per circa 3 giorni.
  • Usatele per guarnire torte, gelati, muffin e creme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *