Mirtilli sciroppati

Ingredienti:

  • 1 kg di mirtilli, 500 gr di zucchero semolato, 400 gr di acqua.

Preparazione:

  • Si prepara lo sciroppo con lo zucchero e l’acqua e lo si porta a 33°, si aggiungono i mirtilli e si fa alzare il bollore.
  • Subito dopo si levano i mirtilli e si dispongono nei vasi, si fa infittire ancora un poco lo sciroppo e si versa sul frutti.
  • Quando tutto si sarà raffreddato si chiuderanno i vasi ermeticamente.
  • Note:
  • I mirtilli sono frutti tipici del sottobosco e si raccolgono in agosto. Da soli o insieme ad altri frutti di bosco, sono molto usati in cucina per le marmellate, le gelatine e per farcire i dolci, in particolare crostare e semifreddi. Possono essere surgelati, conservandoli così tutto l’anno.
  • I mirtilli possono essere neri (Vaccinium myrtillus) o rossi (Vaccinum vitis idea) ed entrambi appartengono alla famiglia delle Ericacee.  Dal forte potere antiossidante, sono utili per la salute di cuore, intestino e occhi.
  • Proprietà e benefici dei mirtilli: Il mirtillo nero è quello più ricco di vitamina B9, antocianine e tannini. I mirtilli sono utili per chi ha problemi di fragilità capillare, per la circolazione del sangue e per la vista. Aiutano, inoltre, la funzionalità intestinale e a mantenere in salute il fegato. Grazie al contenuto di sostanze antiossidanti, contribuiscono a prevenire l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento e della degenerazione cellulare alla base di molte malattie, tra cui i tumori. Ai mirtilli vengono riconosciute proprietà antinfiammatorie; sono utilizzati soprattutto nella prevenzione e nella terapia delle infezioni a carico delle vie urinarie e, in particolare, della cistite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *