Grissini stirati

Written by admin on ottobre 5, 2009

divisore

CappelloIngredienti: 500 g di farina, 12 g di lievito di birra, 1 cucchiaino di malto d’orzo , 300 g d’acqua, olio extra-vergine d’oliva, farina di semola di grano duro o semolino, 8 g di sale.

11-mattarello-1Preparazione: fate scaldare metà dell’acqua, appena tiepida, mettetela in una ciotola con il lievito di birra sbriciolato. Aggiungete il malto d’orzo e fatelo sciogliere bene.
Versate 2 cucchiai d’olio e mescolate.
Unite la metà della farina setacciata e amalgamate bene. Aggiungete il sale, la farina e l’acqua rimasta. Impastate per circa 5 minuti, sbattendolo qualche volta sulla spianatoia.

Con l’impasto ricavato, formate dei panetti allungati, stendeteli con il mattarello in rettangoli dello spessore di circa 1,5 cm e delle dimensioni di circa 30 cm x 15cm.
Spennellateli con l’olio d’oliva, spolverizzateli con abbondante farina di semola di grano duro , coprite con un foglio di pellicola trasparente, quindi,  lasciateli riposare per circa 1 ora in luogo tiepido.
Togliete la pellicola trasparente, con un coltello abbastanza lungo e affilato, dividete i rettangoli in strisce della larghezza di circa 2 cm.
Prendete le strisce di pasta una alla volta e tenendole sospese con le due mani tiratele delicatamente, cominciando dalla parte centrale, facendole ondeggiare per stirarle meglio.
sole pasticcionaAdagiate i grissini ottenuti  su una teglia da forno,  appiattiteli leggermente, quindi poneteli  in forno preriscaldato a 190° e lasciateli cuocere finchè non saranno leggermente dorati.

divisore

Comments are closed.