Cacio all’argentiera

Il cacio all’argentiera è una ricetta che fa parte della cucina povera siciliana. Piatto facile e semplice da preparare con pochi ingredienti ma di sicuro successo. Si tratta di una semplice fetta di formaggio (caciocavallo, ragusano o canestrato) di media stagionatura, cotto in padella con olio, con una bella doratura fuori e una morbidezza filante dentro. Profumato con aceto, zucchero e una spolverata di origano. Questo piatto di solito viene usato come antipasto, ma in base allo spessore della fetta di formaggio, è possibile trasformare il caciocavallo all’argentiera in un saporitissimo secondo piatto.

Cacio all'argentiera 3
Cacio all’argentiera

Cacio all'argentiera 4
Cacio all’argentiera

Cacio all'argentiera
Cacio all’argentiera

Ingredienti per quattro persone:

  • 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,10-12 fettine di formaggio stagionato,2 cucchiai di aceto,1 cucchiaio di origano,1 pizzico di zucchero, pepe q.b.

Preparazione:

  • Rosolate appena in 3-4 cucchiai d’olio 10-12 fettine di formaggio stagionato, come caciocavallo, canestrato, pecorino; aggiungete 2 cucchiai di aceto, spolverate con un cucchiaio di origano, pepe e una puntina di cucchiaio di zucchero.
  • Mangiare caldissimo, altrimenti il formaggio diventa durissimo.

Note:

  • Molti aneddoti danno questo antipasto tipico delle zone delle Madonie.
  • Ma il più noto racconta la storia di un argentiere palermitano, che caduto in bassa fortuna, ricorreva spesso a questo piatto ”povero” ed incantava tutto il quartiere con il profumo che si sprigionava durante la sua preparazione.
  • Altro aneddoto riguarda la moglie dell’argentiere, cuoca formidabile, capace di produrre profumi irresistibili con tutte le pietanze che preparava, anche con le più umili.
  • I vicini addirittura, chiamavano ”coniglio all’argentiere” il cacio cucinato dalla donna, perchè non aveva nulla da invidiare, per odore a pietanze piu’ pregiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *