Carciofini sott’olio

I carciofini sott’olio è una delle conserve più tipiche della cucina mediterranea, sono buonissimi e molto saporiti. La preparazione è molto semplice, conservati sott’olio potranno essere gustati per circa un anno.
I carciofini sott’olio sono ottimi per un antipasto sfizioso, per farcire un panino, per un contorno ricco di gusto, deliziosi per condire la pizza.

Carciofini sott’olio
Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio 8
Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio
Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio
Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio
Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio
Carciofini sott’olio

Ingredienti:

  • 1 Kg. di carciofini, 4 limoni, 750 ml d’aceto di vino bianco, 1 pugnetto di sale, qualche foglia di menta, 1 pezzetto di peperoncino rosso, origano, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva.

 

Preparazione:

  • Pulite i carciofi eliminando tutte le foglie dure e le eventuali spine. Tagliate il gambo lasciandone solo un centimetro e, appena pronti, metteteli in un recipiente con abbondante acqua, il succo di 2 limoni e un bicchiere di aceto.
  • Quando i carciofi saranno tutti puliti, mettete a bollire due litri di acqua con mezzo litro di aceto, il sale e il succo di 2 limoni.
  • Appena l’acqua inizierà a bollire unite i carciofini e fateli cuocere per 5 minuti a seconda della loro grossezza. Mescolateli con un cucchiaio di legno affinche’ possano cuocere tutti allo stesso modo. Scolateli, lasciateli sgocciolare bene e sistemateli nei vasi.
  • Unite a piacere qualche fogliolina di menta , un pezzetto di peperoncino rosso, un po’ di origano e qualche fettina di aglio e ricopriteli con olio d’oliva di buona qualita’, chiudeteli ermeticamente e riponeteli in luogo fresco e buio.
  • Note: Iniziate a consumarli dopo un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *