Capperi sotto sale

Preparare i capperi sotto sale in casa è davvero facilissimo. Tutto quello che occorre sono capperi freschi appena raccolti e sale grosso marino. Ingrediente prezioso e naturale della cucina siciliana, unici per la caponata. Ottimi nelle insalate, per arricchire sughi, secondi piatti e antipasti, sulla pizza o su una fetta di pane tostata. Vanno solo dissalati e poi sono pronti per essere mangiati.

Capperi sotto sale
Capperi sotto sale

Capperi sotto sale
Capperi sotto sale

Capperi sotto sale
Capperi sotto sale

Ingredienti:

  • 1 kg di capperi, 1 kg di sale grosso marino.


Preparazione:

  • Staccate dalla pianta i boccioli dei capperi quando non sono ancora aperti lasciando 2 mm di gambo. Lavateli bene, scolateli e fateli asciugare al sole per circa 2 ore appoggiati su di un canovaccio ben pulito.
  • Trascorso questo tempo mettete nel vaso di vetro o di coccio uno strato di sale e poi uno di capperi alternandoli così sino a raggiungere la sommità del vaso e facendo in modo che l’ultimo strato sia di sale e più abbondante degli altri.
  • Note: Chiudete e riponete in un luogo asciutto per la conservazione.
  • Al momento di usarli, ricordatevi di sciacquarli bene sotto l’acqua in modo che perdano il sale in eccesso.
  • Ricordatevi che le pietanze preparate con i capperi richiedono meno sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *