Carote e sedano sott’aceto

Carote e sedano sott'aceto
Carote e sedano sott’aceto

Ingredienti:

  • 1 Kg. di carote, 1 grosso sedano bianco, 1 litro di aceto di vino bianco, sale,2 grani di pepe, 2 foglie di alloro, 1 chiodo di garofano.

Preparazione:

  • Eliminate le coste piu’ dure del sedano tagliatele a pezzi, poi raschiate le carote e tagliatele a pezzi di media grandezza.
  • Lavate velocemente le verdure preparate e lasciatele sgocciolare bene. Intanto mettete a bollire l’aceto, il sale e gli aromi e, appena alza il bollore, aggiungete le verdure.
  • Fate cuocere il tutto per quattro minuti, poi, spegnete e fate raffreddare. Quindi disponete le verdure ben pressate nei vasi e copretele con l’aceto di cottura filtrato.
  • Conservate in luogo fresco e asciutto e iniziate a consumare la preparazione dopo un mese.
  • Note:
  • dalla pianta della carota si consumano le radici, di un caratteristico colore arancione più o meno intenso. A seconda della cultivar di appartenenza, può avere forma cilindrica o conica e una punta ben pronunciata o tondeggiante.
  • Acquisto: le carote devono essere sode, prive di elasticità; se piegate, si devono spezzare. Inoltre non devono essere legnose.
  • Impiego: le carote si possono preparare sia crude, sia cotte. Si puliscono strofinandole con una spazzola di radice sotto il getto dell’acqua corrente o raschiandole con un coltello. Crude, grattugiate e condite con olio e limone, si possono servire per antipasto o come guarnizione di piatti di pesce o di carne al forno; intere o tagliate a metà o a  quarti nel senso della lunghezza, sono ingrediente del pinzimonio, il piatto pugliese che si consuma intingendo in tazzine individuali, parzialmente riempite d’olio, verdure crude quali carote, cetrioli, ravanelli, peperoni, finocchi opportunamente , tagliati. Bollite, si condiscono con un filo d’olio o, tagliate a rondelle, si cuociono in umido in casseruola, oppure brasate in un grasso cui si unisce un liquido di cottura che può essere anche latte. Le carote sono inoltre una verdura aromatica che, insieme con cipolla e sedano, costituisce la base di molti sughi e salse oltre che di brasati. Va ricordato infine l’impiego di carote in pasticceria: famosa la torta.
  • Nota nutrizionale: E’ un alimento molto ricco di protovitamina A e di Sali minerali. Potente antiossidante, previene l’invecchiamento e migliora la vista crepuscolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *