Mostarda cremonese

 

Ingredienti:

  • 1 kg tra mele, pere, zucca, pesche secche, fichi acerbi, cedro candito, 1 l di vino bianco, 600 gr di miele, 75 gr di senape in polvere, 2 albumi.

Preparazione:

  • Sbucciate la frutta tranne i fichi. Cuocete la frutta fresca (non le pesche, né il cedro) nell’acqua in ebollizione, scolatela e mettetela al sole per farla asciugare e appassire.
  • Mettete la frutta nel vaso, unite le pesche secche e il cedro candito a pezzettini. In una casseruola versate il vino e il miele, fate addensare, unite gli albumi montati a neve, la senape sciolta in poco vino bianco.
  • Mescolate bene, poi versate i composto sulla frutta ricoprendola abbondantemente.
  • Versate subito la mostarda nei vasi caldi, chiudeteli ermeticamente, sterilizzate per 20 minuti, lasciate raffreddare e riponete in dispensa.
  • Note: Tradizionalmente le mostarde vengono usate come accompagnamento al bollito, mentre in tempi più moderni si è diffuso l’abbinamento con i formaggi, in genere stagionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *