Bollito di carne

Ricetta classica, il bollito di carne è un piatto che non ha stagione, può essere preparato caldo in inverno con il suo brodo aromatizzato con verdure e spezie. Freddo in estate all’insalata, tagliato a tocchetti o a fettine con le verdure di contorno semplicemente condito con olio e limone o aceto. Il brodo filtrato e sgrassato potrà essere, invece, utilizzato per preparare una minestra.

Bollito di carne 1
Bollito di carne

Bollito di carne 2
Bollito di carne

Bollito di carne 3
Bollito di carne

Ingredienti per 4 persone:

  • 600g di polpa di manzo, 150g di ossa spezzettate, 4 carote, 1 cipolla, 4 patate, 1 foglia di alloro, 1 costola di sedano, 1 chiodo di garofano, cannella, 2 pomodori maturi, 1 ciuffo di basilico, 1 ciuffo di prezzemolo, sale, pepe in grani.

Preparazione:

  • Mettete le ossa, ben lavate, in un tegame con 4 litri d’acqua fredda; aggiungete la cipolla pelata e steccata con il chiodo di garofano, l’alloro, le carote raschiate, il sedano, le patate sbucciate e i pomodori tagliati a metà.
  • Unite il basilico e il prezzemolo, qualche granello di pepe e un pizzico di cannella e portate a bollore.
  • A questo punto schiumate con un mestoli forato e immergete la polpa di manzo; cuocete a recipiente semicoperto per 2 ore, su fiamma moderata, salando a metà cottura.
  • Estraete, quindi, la carne dal liquido e trasferitela in un piatto da portata con le carote a pezzetti e le patate a fette.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *