Zuppa di fave alla menta

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr. di fave fresche sgranate, 1Carota, 1 gambo di Sedano,2 Cipollotti, 1 Patata,1.5 litri di brodo vegetale, sale, pepe.

Preparazione:

  • Dopo aver scottato le fave in acqua salata ad ebollizione per qualche minuto, scolatele e privatele della pellicina.
  • Tagliate tutte le verdure a pezzetti dopo averle pulite e lavate.
  • Insaporitele in una casseruola assieme a 3 cucchiai d’olio, a un rametto di menta e alle fave. Amalgamate bene il tutto con un cucchiaio di legno e versatevi il brodo.
  • Condite di sale e cuocete per 50 minuti a fuoco moderato.Tritate nel mixer 1/4 delle verdure, versatele il passato nella pentola. Mescolate con un cucchiaio di legno e pepate. Servite la zuppa in piatti individuali condita con un filo d’olio e foglioline di menta.
  • Note:
  • La menta è una pianta che può raggiungere un metro di altezza, ha foglie lanceolate con margini seghettati, di colore verde intenso. Esistono diverse varietà di menta. La più conosciuta è la menta piperita, con le foglie seghettate coperte di peluria. La più diffusa in Italia è la menta spicata, dal colore verde intenso, con profumo particolarmente fine e pulito. Vanno inoltre ricordate la mentuccia romana, una pianta piccola con foglioline di aroma molto intenso, e la  nepetella, chiamata anche mentuccia, sebbene non sia una vera e propria menta ma un’erba aromatica con vago sentore di menta.
  • Acquisto: si coglie a partire da aprile per diversi mesi. Conviene coltivarla in un vaso per poterla utilizzare fresca.
  • Impiego: è fortemente aromatica. Si consuma sia fresca per completare diversi piatti, sia essiccata, soprattutto per la preparazione di tisane, decotti o per aromatizzare il tè. Profuma frittate, rinfresca piatti saporiti come la trippa in umido e piatti  di recente acquisizione come il taboulè a base di bulgur. Si utilizza in gelateria e per la preparazione di diversi cocktail come il mojito (bevanda a base di rum e aromatizzata con menta fresca e succo di limone).
  • Nota nutrizionale: stimola la secrezione dei succhi gastrici e la produzione di bile, così da favorire il processo digestivo, e attenua i processi fermentativi facilitando l’assimilazione del cibo. È decongestionante del fegato e lo depura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *