Aceto al basilico

Written by admin on novembre 15, 2009
Aceto al basilico

Aceto al basilico

CappelloIngredienti: aceto di vino di ottima qualità o vino bianco secco, foglie di basilico possibilmente ligure. Facoltativo: chiodi di garofano e soltanto la parte gialla di qualche scorza di limone.
acetoPreparazione: scegliete una bottiglia da un litro con l’imboccatura larga, mettetevi le foglie di basilico fresco ben pulite; poi riempite fino al collo di aceto, e lasciate riposare per 10 giorni.
Se desiderate un aroma molto forte, filtrate questo aceto, gettate via le foglie di basilico macerate e riempite la bottiglia di foglie fresche.
Ricoprite ancora con l’aceto, e lasciate riposare per 14 giorni.
Passato questo tempo, potrete filtrare l’aceto così pronto e tappate ermeticamente, ma anche lasciare le foglie, che si conserveranno per un periodo indefinito.
I francesi fanno questo aceto aggiungendo appunto 3 o 4 chiodi di garofano ed un paio di scorzette di limone all’aceto.
sole pasticcionaSi può anche eseguire l’operazione con del vino bianco secco: in questo caso l’essenza ricavata servirà per aromatizzare le minestre dell’inverno, le salse e gli stufati.

divisore

Comments are closed.