Pasta con le sarde

Un classico della cucina Palermitana,tra le più antiche della nostra isola.

finocchietti di montagna
finocchietti di montagna

Pasta con le sarde

Pasta con le sarde

Ingredienti per 4 persone:

  •  400g di bucatini, 1kg di sarde,2-3 filetti di acciughe salate (dissalate e diliscate), 2 mazzetti di finocchietto selvatico, una cipolla, 2 cucchiai di pinoli ,2 cucchiai di passolina (uva passa),1 busta di zafferano, olio extravergine d’oliva, sale, pepe, mollica tostata da mettere sopra la pasta.

Preparazione :

  • Pulite i finocchietti eliminate le parti più dure, lavateli, poi lessateli in abbondante acqua salata per circa 20 minuti.
  • Appena cotti, scolateli e lasciateli intiepidire, poi, compattateli con le mani e tagliateli con un coltello grossolanamente, teneteli momentaneamente da parte.
  • Conservate l’acqua di cottura dei finocchietti, vi servirà per cuocervi i bucatini.
  • Pulite le sarde a linguata (deliscate, cioè senza testa, coda e squamate) ripassatele sotto l’acqua per eliminare eventuali squame e spine, quindi metteteli a scolare in uno scolapasta.
  • In un ampio tegame versate 2-3-cucchiai di olio d’oliva, unite la cipolla tritata finemente e fatela appassire a fuoco moderato, aggiungete le acciughe pulite dal loro sale di conservazione e lasciatele sciogliere fuori dal fuoco nell’olio già caldo.
  • Rimettete il tegame sul fuoco, unite le sarde e lasciatele insaporire per qualche minuto, aggiungete le passoline, i pinoli, il finocchietto, mescolate e lasciate prendere sapore per 2 minuti.
  • Sciogliete lo zafferano in una tazza d’acqua di cottura dei finocchietti, versatela nel condimento, unite l’estratto di pomodoro, due mestoli di acqua di cottura dei finocchietti, quindi regolate di sale e pepe e lasciate cuocere la salsa per circa 15 minuti.
  • Lessate i bucatini nell’acqua che avete tenuto da parte e in cui avete cotto il finocchietto.
  • Nel frattempo che la pasta cuoce tostate il pangrattato versandolo in una padella insieme a 1 cucchiaino di olio d’oliva, mescolate spesso in modo da non bruciarlo e quando sarà ben dorato spegnete la fiamma.
  • Scolate la pasta al dente e giratela nel sugo preparato.
  • Impiattate aggiungete una spolverata di pangrattato tostato.
  • Servite la pasta con le sarde ben calda.

Note:

  • La pasta con le sarde, un classico della cucina siciliana, è senza dubbio il piatto più amato dai palermitani.
  • Gli ingredienti principali per la preparazione della pasta con le sarde sono ovviamente le sarde e il finocchietto di montagna(io uso il finocchietto selvatico che raccolgo sul mio monte pellegrino) dal sapore unico e profumatissimo..
  • La preparazione è molto laboriosa, è un tripudio di profumi e di sapori che regala al palato un gusto così deciso da essere ricordato.
  • Il giorno in cui nessun palermitano può rinunciare a mangiare la pasta con le sarde è il 19 marzo, la festa di san Giuseppe, festività molto sentita a Palermo, durante la quale oltre la devozione per il Santo il palermitano non può rinunciare all’aspetto più profano, ovvero quello gastronomico, che viene esaltato dalla preparazione di questo primo piatto dal sapore unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *