Zuppa di ceci con salsiccia

 

cappello-pasticcionaIngredienti per 4 persone:

  • 1 scatola di ceci al naturale, 200 gr. di salsiccia, 2 gambi di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di salvia,1 foglia d’alloro, 2 peperoncini verdi dolci, 100 gr.di bietole, 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 2 cucchiai di vino bianco secco, 2 cucchiai di pecorino grattuggiato, sale, pepe.

grembiule-pasticcionaPreparazione:

  • Preparate un trito con il sedano, la carota, la cipolla, del rosmarino e la salvia.Soffriggete il trito in una casseruola con 4 cucchiai d’olio.
  • Aggiungete i peperoncini a pezzetti, le bietole a striscioline, i pomodori e la patata fatta a tocchetti.Scolate i ceci e uniteli alle verdure. Condite di sale e pepe e coprite con acqua bollente.
  • Cuocete per 30 minuti.Tagliate la salsiccia a rondelle e soffriggetela in padella con un filo d’olio, il rosmarino rimasto e l’alloro.Sfumate con il vino e lasciatelo evaporare a fiamma alta.
  • Aggiungetela alla zuppa e cuocete per 5 minuti. Servite la zuppa calda, con una spolverata di formaggio e una macinata di pepe.
  • Note:
  • La salsiccia è un insaccato di carne, tipico di molte regioni italiane e diffuso in tutto il mondo. In Italia, secondo gli ingredienti e le zone dove viene prodotta, assume varie denominazioni come luganega, salamella, salamina, salamino o salametto.
  • Viene prodotta solitamente riempiendo un budello naturale di suino (budellozza) o di montone (lucanicchia o, nel linguaggio volgare, luganega) con un misto di parti magre (es. spalla) e grasse (es. pancetta) tagliate a dadini (o tritate) e mescolate con sale. All’impasto così ottenuto viene aggiunto solitamente vino (prevalentemente rosso) e altre spezie, quali possono essere pepe, peperoncino, coriandolo, finocchio, noce moscata, anche zucchero (destrosio, saccarosio).
  • La salsiccia è un insaccato di carne, tipico di molte regioni italiane e diffuso in tutto il mondo. In Italia, secondo gli ingredienti e le zone dove viene prodotta, assume varie denominazioni come luganega, salamella, salamina, salamino o salametto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *