Castrato al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 1,5 di castrato a pezzi, 1 cipolla, 1 limone, origano, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione:

  • Mettete il castrato in una terrina con il limone lavato e tagliato a quarti. Coprite con acqua corrente e lasciate a bagno per mezz’ora;
  • sciacquate la carne e asciugatela con carta assorbente. A questo punto, trasferite il castrato in una teglia unta; aggiungete la cipolla a fettine, mezzo bicchiere d’olio, un’abbondante presa di origano, poco sale, una spolverata di pepe e mescolate tutto con cura.
  • Infornate, quindi, a 180°C e cuocete per 1 ora e mezza, rimestando di tanto in tanto e irrorando i pezzi con il loro fondo di cottura.
  • A metà cottura, potete staccare il fondo del castrato con ½ bicchiere di vino rosso; mescolate con cura tutto e rimettete in forno per finire di cuocere.
  • Note: Limone invernale
  • Con tutta probabilità il limone è un ibrido tra cedro e lime. I frutti sono ovali oppure oblunghi. La buccia, sottile o spessa secondo la cultivar, va dal verde al giallo ed è ricca di oli essenziali. La polpa è generalmente molto aspra e succosa, priva di semi in diverse varietà. I limoni invernali nascono dalla fioritura primaverile.
  • Acquisto: devono essere sodi, con buccia ben aderente, e sprigionare un aroma di limone spiccato.
  • Impiego: con i limoni si preparano dolci al cucchiaio, crostate, gelati, granite. La scorza grattugiata, oltre che nelle torte, viene utilizzata nella gremolata degli ossibuchi alla milanese. Il succo ha anche un uso pratico: può essere spruzzato sulle mele affettate o aggiunto all’acqua in cui mettere carciofi tagliati, così da evitare che anneriscano. Inoltre le scorze di limone si possono condire e sono la base per la preparazione del limoncello.
  • Nota nutrizionale: molto ricco di vitamina C, che rafforza le difese immunitarie, contiene inoltre le vitamine A e B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *