Zucca rossa al forno

La zucca rossa al forno è un contorno molto sfizioso, morbida al morso, ricca di sapore, ottima sia come piatto unico che per accompagnare un secondo piatto. Una ricetta facile e veloce da preparare, basta semplicemente tagliare la zucca a fette, condirla con del buon olio di oliva, profumarla con salvia fresca, qualche spicchio di aglio e infine cuocerla in forno! Il risultato vi conquisterà per la sua consistenza tenera, oltre che per il suo gusto dolce e saporito!

Zucca rossa al forno
Zucca rossa al forno

Zucca rossa al forno
Zucca rossa al forno

Zucca rossa al forno
Zucca rossa al forno

Zucca rossa al forno
Zucca rossa al forno

Zucca rossa al forno
Zucca rossa al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di zucca, 10-12 foglie di salvia, 5-6 spicchi d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione:

  • Lavate accuratamente la zucca (perchè dovrete cuocerla con tutta la buccia), e asciugatela con un canovaccio.
  • Ponetela su un tagliere e con l’aiuto di un coltellino eliminate i semi e i filamenti. Fate scorrere la lama del coltello lungo la polpa per ottenere delle fette perfettamente scavate e pulite.
  • Tagliate la zucca a fette non troppo spesse e uniformi. (senza togliere la buccia) e sistematele in una teglia rivestita con carta da forno.
  • Cospargete con foglioline di salvia fresca, sale e pepe. Unite l’aglio in camicia leggermente schiacciato, in fine irrorate le fette di zucca con del buon olio d’oliva.
  • Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti o fino a quando la zucca risulterà tenera.
  • Sfornate e lasciate intiepidire per qualche minuto la preparazione, poi, mettetela su un piatto da portata e servite la vostra zucca al forno.
  • Note:
  • Ortaggio di origine indiana e messicana, la zucca è oggi diffusa in tutte le zone a clima mite, quindi anche nel nostro Paese, dove troviamo grandi coltivazioni nel napoletano, nel Veneto e in Emilia. Ne esistono tre varietà principali: una con buccia verde e rugosa, polpa arancione e frutto molto grosso schiacciato ai poli; una con scorza gialla e liscia, con forma caratteristica a cupola (verde) nella parte superiore da cui sporge la una calotta a coste di un bel giallo arancio; una dal frutto molto allungato e cilindrico con scorza giallo-verdastra e polpa arancio. L’interno della polpa è disseminato di numerosissimi semi. La zucca è particolarmente rinfrescante, povera di calorie (solo 9 ogni 100g) ma ricca di carotina. È facilmente assimilabile e ha un benefico effetto sull’intestino. Per essere di buona qualità la zucca deve avere pasta soda e farinosa. Si adatta a un’infinità di preparazioni: come minestra, come contorno, fritta, come ripieno di tortellini e anche per preparare ottimi dolci.
  • Acquisto: la zucca deve presentare buccia dura, senza nessuna parte molle, e deve risultare molto pesante rispetto alla sua dimensione (avere cioè un elevato peso specifico).
  • Nota nutrizionale: la zucca è ricca di vitamina A e, in misura minore, di vitamina B1, B2 e PP. Contiene calcio, fosforo, potassio, magnesio. La presenza di carotenoidi ne fa una verdura antiossidante che quindi contrasta i radicali liberi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *