Prugne sciroppate

Ingredienti:

  • 2kg di prugne intere e sode, 400g di zucchero semolato, 1 limone.

Preparazione:

  • Pulite le prugne e punzecchiatele con un ago in due o tre parti.Mettetele in un vaso intervallandole con lo zucchero e il succo del limone.
  • Chiudete ermeticamente i vasi, sterilizzateli per 30 minuti, lasciateli raffreddare, poi disponeteli in dispensa e degustate entro un anno.
  • Note: Prugna o susina
  • Sono frutti tondi o ovalati con polpa dolce, succosa, spesso filamentosa e nocciolo a mandorla. Ne esistono numerose varietà.
  • Le più diffuse sono: California blu, di forma tonda e colore blu violaceo; florentina, di forma sferica o a cuore e colore giallo venato di rosso; regina claudia, tonda di colore verde che a piena maturazione diventa giallo, con polpa molto succosa e zuccherina, di grande piacevolezza; sugar, con polpa molto dolce e adatta all’essiccamento. Sono tutte prugne estive, mature a luglio e presenti sul mercato anche in agosto.
  • Acquisto: il frutto deve essere morbido, ossia né molle né duro: nel primo caso sarebbe troppo maturo e nel secondo ancora acerbo.
  • Impiego: si consuma al naturale, ma anche cotta in composte. Si abbina a carni in umido o come ripieno di alcuni arrosti, fresca o essiccata. È presente in pasticceria per la preparazione di torte e budini.
  • Nota nutrizionale: contiene vitamina A e Sali minerali, in particolare potassio. È un frutto antiossidante e pertanto antagonista dei radicali liberi. Ha proprietà disintossicanti, diuretiche e lassative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *