Cannoli Siciliani

Il cannolo è il più famoso e tipico dolce della pasticceria siciliana. Originariamente nato come dolce di Carnevale oggi viene preparato tutto l’anno e mangiato in qualsiasi momento.Un vero peccato di gola per i buongustai che non possono resistere alla tentazione di provarlo, e addentare questa particolare pasta croccante ripiena di freschissima crema di ricotta. Un dolce senza il quale non può dirsi Carnevale rallegrando lo spirito e il palato.

 

Cannoli Siciliani
Cannoli Siciliani

Cannoli Siciliani
Cannoli Siciliani

Cannoli Siciliani
Cannoli Siciliani

Cannoli Siciliani
Cannoli Siciliani

 Ingredienti scorze cannoli per 4 persone:

  • 250g di farina 00, 1 cucchiaino di cacao amaro, 30g di strutto, 1 cucchiaio di marsala, 1 albume.

Ingredienti per farcire i cannoli:

  • 500g di ricotta di pecora, 150g di zucchero semolato, 1 bustina di vanillina, 50g di cioccolato fondente a scaglie, 50g di zuccata a dadini (facoltativo), zucchero a velo,scorzette d’arancia o ciliegie candite, sale, olio di semi.

grembiule-pasticcionaPreparazione:

  • Impastate la farina con lo strutto, 1 cucchiaio di zucchero semolato, il cacao, il marsala e una presa di sale, aggiungendo l’acqua necessaria, fino ad ottenere una pasta consistente.
  • Avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetela in frigo per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, stendete la pasta in una sfoglia non troppo sottile e ricavatene delle forme ovali; poi, avvolgetele attorno agli appositi cannelli di alluminio, sovrapponendo i lati e sigillandoli con l’albume battuto.
  • Friggete le scorze in abbondante olio caldo; sgocciolatele e ponetele su carta da cucina a perdere l’unto, sfilando i cannelli solo quando saranno completamente fredde.
  • Amalgamate la ricotta setacciata con lo zucchero, un pizzico di vanillina e una presa di sale; quindi, incorporate il cioccolato e se lo gradite , la zuccata.
  • Qualche minuto prima di servire, riempite le scorze con la crema preparata, decorate con bucce d’arancia o ciliegie candite. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *