Lacerto ( girello) aggrassato

Ingredienti per 4 persone:

  • 800g di lacerto ( girello ) in un solo pezzo, 2 grosse cipolle, 1 carota, 1 costola di sedano, 1 ciuffo di prezzemolo, ½ bicchiere di vino bianco secco, 2 pomodori, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione:

  • Affettate finemente le cipolle e lasciatele appassire in un tegame con 5 cucchiai d’olio e 1 cucchiaio d’acqua.Unite la carne, legata con spago da cucina e rosolatela, rigirandola nel condimento.
  • Quando sarà dorata, bagnate con il vino e lasciate evaporare; poi, coprite fino a metà d’acqua calda e aggiungete il pomodoro pelato e spezzettato, la carota, la costola di sedano e il prezzemolo.
  • Salate, pepate e cuocete su fiamma moderata, per circa 1 ora e mezza.A fine cottura, estraete la carne e lasciatela intiepidire.Nel frattempo, addensate ( se necessario) il fondo e passatelo al setaccio.
  • Affettate , quindi, il lacerto e rimettetelo nel tegame con il suo sugo.
  • Note:
  • Il sedano è una pianta definita dal caratteristico aroma. È coltivato in due varietà (oltre a quella della foglia, meno diffusa), ossia da costa e rapa. Quello da costa è costituito da gambi (detti anche costole o coste) piatti e carnosi e foglie apicali simili a quelle del prezzemolo. Si utilizzano i gambi. Questi possono essere verdi oppure, se sottoposti a imbianchimento, bianchi.
  • Acquisto: deve avere coste sode, poco flessibili, che se piegate si spezzano. Le foglie del sedano verde non devono presentare parti gialle né orli chiari.
  • Impiego: le costole vanno staccate dalla pianta. Si eliminano le foglie e, servendosi di un pelapatate, i filamenti che percorrono i gambi in lunghezza. Il sedano verde si utilizza per la preparazione di soffritti per sughi e brodi. Il sedano bianco si consuma preferibilmente crudo in insalata, in pinzimonio, per condire carpacci.
  • Nota nutrizionale: il sedano contiene vitamina A e C, oltre a Sali minerali quali calcio, potassio, magnesio e selenio. Ha proprietà digestive, diuretiche e disintossicanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *