Agnelli di pasta di mandorle

Gli “agnelli di pasta di mandorle” sono dolci tipici Pasquali della pasticceria siciliana. In ogni paese della Sicilia, non c’è Pasqua senza le tipiche pecorelle che, anche se in ogni luogo viene confezionata in svariati modi, hanno quasi tutte in comune la pasta reale o Martorana. Nel periodo pasquale, nelle varie pasticcerie, possiamo trovare i classici agnellini di pasta di mandorle, fatti con stampi in gesso e sdraiati i su di un prato verde , dentro recinti cosparsi di confettini colorati e piccole uova di Pasqua di cioccolato, e infine il labaro (Bandierina) conficcato sul dorso, o in vassoietti ovali dorati e decorati con confettini colorati e cioccolatini.

Agnelli di pasta di mandorle
Agnelli di pasta di mandorle

Agnelli di pasta di mandorle
Agnelli di pasta di mandorle

Agnelli di pasta di mandorle
Agnelli di pasta di mandorle

 

Ingredienti:

  • 1 kg di farina di mandorle, 1 kg di zucchero a velo, 150 g di glucosio, 150 g di acqua., 4 fiale di aroma di mandorle, 2 bustine di vaniglia, colori per alimenti, alcool per alimenti, gomma lacca liquida decorata e deresinata, amido per dolci.

Preparazione:

  • Miscelate in una scodella la farina di mandorle, lo zucchero a velo, il glucosio, la vaniglia e l’aroma di mandorle.
  • Versare l’acqua ed impastare per pochi minuti, dapprima con un cucchiaio, poi con le mani. Si raccomanda di non impastare per molto tempo perchè si otterrebbe un impasto oleoso e non utilizzabile.
  • Passate le mani nell’amido per dolci e formate ,con l’impasto ottenuto dei coni di varia dimensione tenendo conto della grandezza delle forme a disposizione.
  • E’ importante in questa fase passare le mani più volte nell’amido per ottenere dei coni ben lisci e non appiccicosi.
  • Spennellate la forma di gesso con l’amido, quindi inserite la punta del cono di pasta di mandorle nella testa dello stampo, poi piegate il cono seguendo il corpo dell’agnello.
  • Sovrapponete l’altra metà della forma di gesso e, tenendole ben ferme, pressate con forza la pasta di mandorle dentro l’incavo.
  • Tagliate la pasta in eccesso, separate le due parti della forma, estraete l’agnello e togliete con un pennello le tracce dell’amido.
  • Lasciate asciugare per un giorno prima di procedere alla colorazione degli agnellini.
  • Disegnate i particolari degli agnellini con colori per alimenti diluiti in una soluzione al 50% di acqua e alcool per liquori ( in mancanza di alcol potete adoperare un liquore secco allo stato puro come gin, wodka, whisky, cognac).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *