Cozze gratinate

Le cozze gratinate sono un gustoso antipasto di mare, semplice e veloce da preparare, ottima ricetta per aprire una cena a base di pesce, o come finger food durante un aperitivo. Si tratta di un piatto tipico del Sud Italia, i gusci delle cozze (ripiene del mollusco) sono farciti con un composto morbido e molto saporito a base di pan grattato, caciocavallo grattugiato, aglio, olio, prezzemolo e acqua filtrata delle cozze. Durante la fase di cottura in forno si formerà sulla superficie della cozza ripiena, una crosticina croccante e dorata tipica delle cozze gratinate! Una vera prelibatezza che riscuote sempre un gran successo.

Cozze gratinate
Cozze gratinate

Cozze gratinate
Cozze gratinate

Cozze gratinate

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di cozze, 100g di pangrattato, 50g di caciocavallo grattugiato,2 pomodori pelati , 2 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, mezzo bicchiere di vino bianco secco, pepe.

Preparazione:

  • Spazzolate e lavate con cura le cozze; poi, mettetele in un tegame con uno spicchio d’aglio , un cucchiaio di prezzemolo tritato, una spolverata di pepe ,mezzo bicchiere di vino e fatele aprire, coperte, a fuoco vivo.
  • Scolate le cozze, eliminate, quindi, quelle rimaste chiuse e private quelle aperte del mezzo guscio vuoto.
  • Filtrate il liquido di cottura delle cozze con un colabrodo a maglie strette.
  • Mettete , in una ciotola, il pangrattato, un trito d’aglio e prezzemolo, il caciocavallo,i pomodori tagliati in piccolissimi pezzi, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e un’abbondante spolverata di pepe nero.
  • Amalgamate bene tutti gli ingredienti e aggiungete il liquido di cottura delle cozze fino ad ottenere un composto cremoso.
  • Distribuite il composto preparato nei gusci rimasti, coprendo i molluschi.
  • Disponete, infine, le cozze in una teglia rivestita di carta da forno; irroratele con l’olio rimasto e ponetele in forno, a 180°C, per 10 minuti.


  • Servite le cozze calde e ben gratinate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *