Pasta con peperoni e tonno

Pasta con peperoni e tonno
Pasta con peperoni e tonno

Pasta con peperoni e tonno
Pasta con peperoni e tonno

Pasta con peperoni e tonno
Pasta con peperoni e tonno

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g di pasta corta, 2-3 peperoni rossi, 1 cipolla, 160g di tonno sott’olio, 3-4 filetti di acciughe sott’olio, 4-5 pomodori pelati, 1 rametto di basilico, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione:

  • Lavate i peperoni , asciugateli e metteteli su una teglia foderata con carta da forno, metteteli in forno già caldo a 200°C per circa mezz’ora, fino a quando la buccia risulterà scura.
  • Metteteli poi in un sacchetto per alimenti  (quelli che di solito si usano per congelare), chiudete con un nodo il sacchetto e lasciateli raffreddare.
  • Appena i peperoni saranno freddi, spellateli , eliminate il picciolo, apriteli a metà ed eliminate i semi, poi, tagliateli a listarelle e metteteli temporaneamente da parte.
  • Sbucciate la cipolla e tritatela finemente con alcune foglie di basilico, poi, fatela rosolare a fuoco basso in una padella con 3-4-cucchiai di olio extravergine d’oliva, mescolando spesso, aggiungete mezzo bicchiere di vino, fatelo evaporare alzando la fiamma.
  • Tagliate i filetti di acciughe in piccoli pezzi, uniteli al soffritto e lasciateli insaporire per 1 minuto mescolando spesso.
  • Aggiungete i peperoni e fateli insaporire per 1-2- minuti, poi, unite i pomodori pelati tagliati a dadini,il tonno sgocciolato e spezzettato grossolanamente, un pizzico di sale, una spolverata di pepe e lasciate insaporire ancora per 2-3 minuti, se la salsa si dovesse asciugare troppo unite qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
  • Cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela al dente, conservate un mestolo d’acqua di cottura , poi mettetela nella padella con il condimento, versate l’acqua che avete tenuto da parte , unite alcune foglie di basilico tagliato a filettini e fatela insaporire per qualche istante a fuoco basso.
  • Spegnete il fuoco, rigirate la pasta per bene e servite guarnendo il piatto con foglie di basilico fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *