Voli di gusto (Napoli)

Napoli piazza del plebiscito
Napoli piazza del plebiscito

  • Prenotando uno dei biglietti aerei Edreams potrete volare in una delle più caratteristiche città italiane : Napoli. Molti i luoghi da visitare, e numerose memorie storiche come: il Palazzo Reale, risalente al 1600, fu costruito per ospitare Re Filippo III; il Museo Archeologico di Napoli, inaugurato nel 1816, è uno dei più importanti nel mondo per la qualità e la quantità delle opere che custodisce.
  • Il Cristo velato è una delle opere più affascinanti e misteriose che si possono vedere a Napoli; si racconta che il velo di marmo sul corpo del Cristo, sia in realtà un velo in tessuto, trasformato in roccia grazie ad uno speciale liquido inventato dal sinistro Principe di San Severo, illustre alchimista.
  • Il Tesoro di San Gennaro, si trova nel Museo dedicato al Santo, all’interno del Duomo di Napoli, e raccoglie reliquie e oggetti preziosi, diventati oracoli di fede.
  • Il Museo Capodimonte, ospitato nell’antica Reggia Borbonica raccoglie alcune opere di grandissimi maestri della pittura, come Botticelli, Goya, Tiziano e Caravaggio.
  • La cucina partenopea è una delle più varie e complete d’Europa. La sua posizione attuale è il risultato di una graduale stratificazione di piatti e sapori attraverso i secoli e di un continuo passaggio tra i gruppi della città e della regione e tra le loro diverse tradizioni culinarie.
  • Mangiare la pizza napoletana è un’esperienza che, gli appassionati di questo cibo, devono assolutamente fare. Va assolutamente assaggiata in loco, nelle pizzerie rigorosamente a forno a legna, presenti in ogni angolo della città. Acqua, farina, sale e lievito per un impasto sottile dai bordi alti e saporiti.
  • Nonostante le varianti, tutte rigorosamente ipercaloriche, la pizza originale è la “Margherita”, inventata dal pizzaiolo Raffaele Esposito in onore della Regina.
  • Esposito la condì con pomodoro, mozzarella, olio e basilico, inventando uno dei piatti più buoni, patriottici e invidiati in tutto il mondo.
  • I dolci più richiesti della tradizione napoletana sono il babà e la sfogliatella. Il babbà è un dolce bagnato con rum o limoncello e può essere farcito con della panna.
  • La sfogliatella, riccia o frolla, fatto di ricotta, semolino, vaniglia, arancia e cedro candito, si racconta, che venne creato nel Monastero di Santa Rosa ma non è dato sapere se sia nata prima la variante riccia o frolla.
  • Un altro dolce da assaggiare a Napoli è il ministeriale, si tratta di medaglioni fatti di cioccolato fondente con una cremina a base di liquori. Infine, la pastiera, preparata con il grano lessato pochi giorni prima di Pasqua, e gli struffoli, palline fritte e cosparse di miele e poi decorati con frutta candita e confetti d zucchero.

Stemma comune di Napoli
Stemma comune di Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *