Voli di gusto (Londra e dintorni) Manchester e Liverpool

Liverpool museum
Liverpool museum

  • Prenotando uno dei numerosi voli last minute potrete volare a Londra e visitare due città poco lontane : Manchester e Liverpool.
  • A 3 ore di auto da Londra sorge Manchester, ricca di attrazioni. Albert Square è situata nel cuore della città, e su di essa si trovano alcune delle maggiori attrazioni della città come la Central Library, la maestosa Town Hall, sovrastata dalla Clock Tower, e la City Art Gallery, in cui si trovano esposte alcune interessanti opere di pittura contemporanea.
  • A sud della piazza si trovano Chinatown, il G-Mex, la vecchia stazione che grazie all’opera di rilancio è divenuta uno dei simboli della rinascita di Manchester, al cui interno si svolgono concerti e manifestazioni, e il Museum of Science and Industry, che ripercorre i tempi della rivoluzione industriale.
  • Exchange Square è la via dove si trovano i centri commerciali Marks and Spencer e The Triangle, la sede del Daily Express, e la Cattedrale, in stile gotico. La piazza è circondata da una zona pedonale sempre molto affollata in cui si trovano i migliori negozi, i maggiori locali e le principali attività economiche e finanziarie. Nella parte meridionale della città si trovano l’Università e la vicina Whitworth Art gallery, in cui sono esposte numerose sculture e importanti pitture.
  • La cucina di Manchester offre, oltre a tutte le specialità della gastronomia inglese, piatti provenienti da tutto il mondo, grazie alla massiccia presenza di immigrati asiatici (cinesi, indiani ma ultimamente molti giapponesi), africani, turchi, greci e italiani. A 1 ora da Manchester è possibile visitare.
  • Liverpool, che sorge lungo l’estuario della Mersey e affaccia sul Mare d’Irlanda, non lontano dal confine con il Galles. La caratteristica principale della città inglese è di saper coniugare, con naturalezza, il lungo trascorso storico con i tratti tipici della modernità. Ne consegue un agglomerato urbano in cui si alternano le bellezze artistiche del centro storico, alle nuove costruzioni del terzo millennio.
  • L’area dei Docks, è l’area che anticamente costituiva il principale punto di arrivo a Liverpool, che ospita alcune mete interessanti dal punto di vista turistico, come il Marittime Museum, dedicato alla storia del porto e alla sua importanza per la città, la Tate Gallery, che come l’omonima galleria della capitale Londra ospita mostre temporanee dedicate alla pittura e alla scultura contemporanea, e il Beatles Story Museum, dedicato alla vita dei Beatles.
  • Dall’area dei Docks percorrendo Victoria Street si giunge nell’area di St. John’s Gardens, in cui sorgono luoghi di sicuro interesse come la George’s Hall, il Liverpool Museum e soprattutto la Walker Art Gallery, uno dei musei più importanti di tutta la , in cui si trova una prestigiosa collezione di dipinti inglesi, francesi, italiani e fiamminghi.
  • Tutta la zona circostante, adibita a Zona Pedonale, ospita i principali ristoranti, alberghi e locali di Liverpool, tra cui merita sicuramente una citazione il Cavern Club, dove iniziarono la loro carriera i Beatles. A ovest della zona centrale si trova l’Università di Liverpool, vero polo culturale della regione, e la moderna Cattedrale Cattolica di Christ the King, vero punto di riferimento religioso soprattutto per la folta comunità irlandese presente in città.
  • Gli elementi base della cucina di Liverpool sono carne, pesce, patate, farina, burro e uova, ma gran parte della migliore cucina inglese prende in prestito sapori e ingredienti provenienti da tutto il mondo.
  • I cibi più comuni sono il panino, il pesce e patatine fritte (il famoso fish & chips), torte come il Cornish Pasty, e gli arrosti.
  • Sulla tavola degli inglesi troverete spesso roast beef, pollo arrosto, braciole di maiale e costolette d’agnello, Yorkshire pudding, piselli, carote, salsa ketchup.
  • Per dessert, potete optare per la classica zuppa inglese o magari un budino dolce (pudding). Ci sono centinaia di varianti di budini dolci in Inghilterra, ma ogni pudding parte con gli stessi ingredienti di base: latte, zucchero, uova, farina, burro e frutta fresca.

Mappa Gran Bretagna
Mappa Gran Bretagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *