Trapani, il museo del sale e le saline

  • Nel territorio di Paceco, in uno degli angoli più belli della pianura che si estende lungo la costa che collega Trapani a Mazara, sul Mar Mediterraneo, è posta Nubia
  • Tra i colori tenui delle margherite spicca il bianco accecante del sale. Lo spettacolo è affascinante: il sale raccolto in cumuli dalle forme geometriche e sullo sfondo gli splendidi mulini a vento,testimoni di antiche culture. Nel 1986 fu inaugurato il Museo del Sale di Nubia.
  • La vecchia casa fu ristrutturata e arredata con gli strumenti tipici del mestiere del salinaro: pale, mazze, ceste, corde, carriole.
  • Al museo interno fanno da ornamento le saline circostanti, vere e proprie macchine a cielo aperto. Il Museo si può visitare tutto l’anno, occorre ricordare però che il ciclo del sale inizia a marzo e si conclude a settembre.
  • Le raccolte avvengono a giugno, agosto e settembre.

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani Il Museo del Sale
Trapani Il Museo del Sale

Trapani  le Saline
Trapani le Saline

Trapani  le Saline
Trapani le Saline

Trapani  le Saline
Trapani le Saline

Trapani  le Saline
Trapani le Saline

Trapani le saline
Trapani le saline

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *