Crostata di gelo di mellone

La crostata di gelo di mellone, dolce tipico della pasticceria Palermitana. Dessert molto particolare, uno scrigno di pasta frolla  ripieno di gelo di  mellone, aromatizzato con cannella e fiori di gelsomino. Un dolce goloso e ricco, caratteristico della stagione estiva, che non può mancare nelle tavole Palermitane, durante i festeggiamenti della santa patrona della città, Santa Rosalia.

Crostata di gelo di mellone
Crostata di gelo di mellone

Crostata di gelo di mellone
Crostata di gelo di mellone

Crostata di gelo di mellone
Crostata di gelo di mellone

Ingredienti per la pasta frolla Siciliana:

  • 500g di farina 00, 175g di burro, 175g di zucchero semolato, 1 uovo intero, 75ml di latte, 1cucchiaino di miele, 1 pizzico di ammoniaca per dolci (1g).

 

Ingredienti per il gelo di mellone:

  • 1 litro di succo di anguria, 90g di amido di mais, 150g di zucchero,100ml di acqua di cannella, 1 stecca di cannella, 20g di pasta di gelsomino,2 cucchiai di cioccolato fondente a gocce,2 cucchiai di pistacchi tritati (o in polvere), 50 grammi di zucca candita (cucuzzata) tagliata a piccoli dadini (facoltativo).

Preparazione della pasta frolla:

  • Mettere lo zucchero nello sbattitore con il burro a temperatura ambiente, fate girare le fruste fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto e amalgamato per bene al burro.
  • Unite l’uovo e il latte, fate amalgamare bene tutti gli ingredienti sempre azionando le fruste. Infine unite il pizzico di ammoniaca e la farina poco per volta.
  • Appena la farina si sarà ben amalgamata, raccogliete l’impasto e fate una palla, avvolgetela in pellicola trasparente e riponete in frigo l’impasto per almeno 3 ore (sarebbe bene preparare la frolla anche 1 giorno prima, e tenerla in frigo.

Preparazione gelo di mellone:

  • Mondate l’anguria, privatela dei semi, riducetela a pezzi e passatela al passaverdura. Filtrate il succo di anguria e mettetelo in un tegame e lasciate momentaneamente da parte.
  • Preparate l’acqua alla cannella , mettete 100ml di acqua in un tegamino unite la stecca di cannella, portate a ebollizione e fate cuocere per alcuni minuti, poi spegnete e lasciate in infusione la stecca di cannella per 10 minuti.
  • Mettete il tegame con il succo di anguria sul fuoco, prelevate 2 mestoli di succo e mettetelo in una ciotola (vi servirà per diluire l’amido di mais).
  • Aggiungete al succo l’acqua alla cannella, la pasta di gelsomino e lo zucchero, mescolate per bene e portate a ebollizione.
  • Sciogliete l’amido di mais con il succo di anguria che avete tenuto da parte, e mescolate con una frusta in modo che non si formino grumi.
  • Appena il liquido prende a bollire unite la lega che avete appena preparato, fate addensare sempre mescolando per alcuni minuti, poi spegnete e lasciate intiepidire.

Preparazione crostata:

  • Stendete ora la pasta frolla, (tenetene una piccola parte da parte , vi servirà per decorare la crostata) , aiutandovi con un matterello, fino ad ottenere uno spessore di 1 cm.
  • Ritagliate un disco un po’ più grande della teglia, adagiate la pasta in una  teglia ricoperta da carta da fono,  schiacciatela leggermente sui bordi in modo che aderisca bene, distribuitevi sopra il gelo di anguria in maniera uniforme e fino ai limiti del bordo della teglia.
  • Infine decorate la crostata con la pasta frolla che avete messo da parte, create un disegno come da foto ( o come vi suggerisce la vostra fantasia).
  • Distribuite sopra la crostata le gocce di cioccolato e una spolverata di pistacchi tritati.
  • Mettete il dolce in forno a 180°C per 40 minuti. La crostata sarà cotta quando avrà assunto un bel colore dorato.

 

  • Lasciate raffreddare il dolce, spolverizzatelo con lo zucchero al velo, mettetelo su un piatto da portata e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *