Curiosità in cucina

Vi è avanzata della carne…

  • tritata fresca, se volete conservarla ancora per qualche giorno,provate ad aggiungervi qualche goccia d’olio prima di riporla in frigorifero.

Se formaggio è senza sapore…

  • Mettetelo in ammollo per un giorno in vino bianco secco con un pizzico di sale e un pizzico di pepe.

Per pulire con più facilità…

  • i fagiolini per privarli del filo, tuffateli nell’acqua bollente per un paio di minuti.

Le braciole di maiale…

  • dureranno più a lungo in frigorifero, se li conserverete in un contenitore a chiusura ermetica, cosparse con qualche goccia di aceto.

Per fare durare più a lungo i formaggi…

  • mettete all’interno del contenitore dei formaggi , una zolletta di zucchero che ne assorbirà l’umidita,preservandoli dalla muffa.

Se volete preparare delle polpette …

  • più appetitose e morbide, aggiungete all’impasto della carne, una patata bollita molto calda, o 2 cucchiai di besciamella.

Se vi è avanzato del brodo di carne …

  • e desiderate conservarlo , prima di riporlo in frigorifero aggiungetevi un pizzico di bicarbonato: durerà più a lungo.

Per evitare che le mele cotte al forno…

  • si raggrinziscono,spalmatele abbondantemente di olio prima di cuocerle.

Per evitare che sgradevole odore di fritto invada tutta la casa…

  • Prima di iniziare la cottura ,friggete mezza mela privata dei suoi semi.

Per montare più velocemente gli albumi…

  • d’uovo a neve,ricordatevi di aggiungere, mentre le state preparando, un pizzico di sale fino.

La maionese non impazzirà se…

  • prima di versare l’olio, mischierete al tuorlo dell’uovo un cucchiaino di farina bianca.

Se la maionese è ormai impazzita…

  • Aggiungetevi una patata tiepida passata e mescolate molto velocemente.

Per evitare che si formino grumi …

  • durante la preparazione di salse oppure di pastelle, aggiungete un pizzico di sale fino alla farina prima di amalgamarla con il latte o con l’acqua.

Se volete ottenere una frittura croccante e dorata…

  • e molto più digeribile, Basterà aggiungere all’olio, quando è caldo, qualche goccia di limone.

Se volete una frittata morbida e alta…

  • aggiungete alle uova un poco di latte.

Se volete una frittata croccante…

  • aggiungete alle uova un cucchiaio di farina.

Se volete una frittura leggera…

  • fate una pastella con acqua e farina di ceci, friggete tutto quello che prima veniva passato nell’uovo o nel pangrattato, sentirete che frittura.

Se avete dimenticato aperta l’oliera e…

  • a contatto dell’aria, l’olio ha acquisito un gusto leggermente rancido, aggiungete nell’ampolla un cucchiaino di zucchero. Dopo qualche ora il sapore dell’olio sarà completamente recuperato.

Testiamo l’olio…

  • Versate qualche goccia di olio in un bicchiere insieme ad un cucchiaino di acqua ossigenata. Se diventa verde significa che l’olio è d’oliva, se rosso intenso di sesamo, se invece è di color giallo non c’è dubbio, è di arachidi.

Se volete salvare la minestra salata…

  • avete tre soluzioni per salvare la minestra. Se il danno è minimo, aggiungete un cucchiaino di zucchero; se il sapore è molto salato, immergete nella pentola per cinque minuti due o tre fettine di patata cruda; se la minestra è davvero troppo salata, aggiungetevi un cucchiaio d’argento e mezzo bicchiere di latte. Fate bollire per 5-10 minuti e togliete il cucchiaio soltanto prima di portare in tavola.

Se il pesce vi scivola dalle mani…

  • mentre lo pulite, provate cospargendo il tagliere di sale fine.

Per squamare meglio il pesce

  • Il pesce prima di essere squamato, è utile inumidirlo con dell’aceto. Vedrete che verrà squamato meglio.

Se volete un buon lesso…

  • non dovete far altro che mettere nella pentola la carne quando l’acqua è bollente.

Se volete preparare un buon brodo di carne…

  • mettete nella pentola la carne quando l’acqua è fredda.

Per separare gli albumi dai tuorli con facilità…

  • usate un imbuto con la punta immersa in un bicchiere. Rompetevi dentro le uova, gli albumi coleranno nel bicchiere e i tuorli rimarranno nell’imbuto.

Se l’aceto è diventato troppo forte…

  • immergete nella bottiglia due fettine di mela e lasciate macerare per tre giorni. Filtrate e assaggiate: il vostro aceto sarà tornato leggero.

Per evitare che le bananane della macedonia anneriscono…

  • prima di sbucciarle passatele sotto l’acqua bollente.

Per mantenere le torte fresche…

  • mettete mezza mela sul piatto sul quale avete adagiato la torta e copritelo.

Patate croccanti…

  • Pelate delle patate di media grandezza, tagliatele in quattro parti ed immergetele per pochi minuti in acqua bollente e salata. Quindi scolatele, asciugatele con cura e solo a questo punto tuffatele nell’olio bollente. Così facendo porterete in tavola un bel piatto di patate croccanti

Se non sopportate l’odore selvatico del coniglio…

  • tagliatelo a pezzi, infilatelo in un sacchetto per alimenti, assieme a qualche rametto di rosmarino, e sistematelo nel congelatore. Trascorsi un paio di giorni, provare per credere, l’inconveniente è eliminato e potete così procedere alla solita cottura.

Per rendere meno aspro il pompelmo…

  • tagliatelo a metà e cospargetelo di sale grosso. Lasciatelo quindi riposare per qualche minuto, sciacquate via il sale, eliminate la buccia e utilizzatelo: sarà decisamente più dolce.

Per profumare d’aglio l’insalata…

  • evitando di appensantirla con l’aglio stesso, infilatene uno o più spicchi nel forchettone che usate per mescolarla, poi eminatelo.

Per fare dell’aceto casalingo

  • con del vino avanzato,aggiungete nella bottiglia un pugnetto di sale o degli spaghetti.

Uva sempre fresca…

  • avete comprato tanta buona uva fresca? Per conservarla a lungo, provate ad avvolgere ogni grappolo in carta stagnola lasciando fuori il tralcio, di cui strofinerete più volte l’estremità con glicerina.Appendete quindi i grappoli in un ambiente fresco e asciutto. I chicchi appassiti ritorneranno turgidi e gustosi proprio come se fossero freschi semplicemente immergendoli in acqua tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *