Tiramisù all’arancia

Il tiramisù all’arancia è un ottimo dessert fresco, veloce da fare e da gustare. Una delicata variante del classico tiramisù dove il caffè viene sostituito con del profumato succo di arancia. E’ ancora più buono se preparato il giorno prima in modo da risultare più compatto al taglio, serve solo un po’ di tempo per lasciarlo raffreddare in frigo.

Ingredienti per 6-8 persone:

  • 1 confezione di savoiardi, 250 gr mascarpone, 4 uova, 500 ml di panna da montare, 100 gr zucchero, 1 tazzina di maraschino (o altro liquore a piacere), il succo di 4-5 arance, la buccia grattugiata di 2 arance, 2 arance pelate a vivo e tagliate a fette sottili.
    Preparazione:
  • prendete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema; unite il mascarpone e amalgamate con cura.
  • Montate gli albumi a neve ferma e aggiungeteli alla crema, mescolando lentamente dal basso verso l’alto.
  • Montate la panna (tenetene da parte meno della metà, vi servirà per decorare il dolce) e unitela alla crema di mascarpone.
  • Lavate e asciugate bene 2 arance, grattugiatene la scorza, poi pelatele a vivo e tagliatele a fette sottili, e tenete tutto momentaneamente da parte.
  • Versate il succo delle arance in una ciotola, aggiungete il maraschino e inzuppatevi i savoiardi, senza farli ammorbidire troppo.
  • Versate 4-5 cucchiai di crema al mascarpone sul fondo di una pirofila, e disponetevi i savoiardi in un primo strato; ricopriteli con la crema al mascarpone che avete precedentemente preparato, ricoprite lo strato di crema con le fettine di arance e una spolverata di buccia di arance grattugiata.
  • Fate seguire un altro strato di savoiardi inzuppati nel succo di arancia e liquore. Terminate con uno strato di crema di mascarpone, fettine di arancia.
  • Infine cospargetene la superficie con uno strato uniforme di scorza grattugiata di arancia.
  • Prendete la panna che avete tenuto da parte e con l’aiuto di una sac à poche decorate il dolce.
  • Ponete il tiramisù in frigo a raffreddare, prima di servirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *