Meringhe

Le meringhe sono dei dolcetti buonissimi, leggeri e friabili. Facili da fare, economici nella spesa, si preparano con albume di uova, zucchero a velo e poche gocce di limone. Una ricetta perfetta anche per riciclare albumi avanzati.

Meringhe
Meringhe

Meringhe
Meringhe

Meringhe
Meringhe


Ingredienti per 4-6 persone:

  • 150g di albumi (secondo la grossezza delle uova, tre o quattro albumi), 350g di zucchero a velo, 1 cucchiaino di succo di limone.
    Preparazione:
  • mettete gli albumi in una terrina, insieme con 150g di zucchero a velo, e lavorateli con la frusta elettrica fino a che saranno montati a neve molto soda. Per provare che siano montati al punto giusto, capovolgete la terrina: la “la neve” dovrà restare immobile.
  • A questo punto aggiungete altri 150g di zucchero, mescolando delicatamente con un cucchiaio.
  • Foderate una teglia con carta da forno (o se preferite potete imburrarla) e, con l’aiuto di una tasca da pasticceria con la bocchetta a stella, formatevi dei ciuffetti non troppo ravvicinati tra loro, della forma e della grandezza desiderate.
  • Accendete il forno a una temperatura inferiore a 100° e introducetevi la teglia: fate cuocere le meringhe per circa 1 ora e 30 minuti, lasciando lo sportello del forno un po’ aperto.
  • Trascorso il tempo indicato, staccate delicatamente le meringhe con una palettina, mettetele in un largo piatto e lasciatele raffreddare.
    Note: La preparazione delle meringhe potrebbe sembrare assai semplice; in realtà è resa lievemente difficoltosa dalla cottura, che deve avvenire a temperatura molto bassa, altrimenti le meringhe assumeranno una colorazione scura (è consentito, al massimo un colore appena ambrato).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *