Marmellata di nespole

La marmellata di nespole è una conserva che di rado si trova in commercio ma che facilmente può essere preparata in casa. Ottima per la prima colazione da spalare su una fetta di pane caldo, oppure per preparare torte soffici e crostate golose. Questo è il breve periodo delle nespole approfittatene per provare a fare questa genuina marmellata dal sapore delicato, il successo è assicurato.

Marmellata di nespole
Marmellata di nespole

 

Marmellata di nespole
Marmellata di nespole

Marmellata di nespole
Marmellata di nespole

Ingredienti:

  • 2 kg di nespole (peso netto), 600 g di zucchero semolato, 3 limoni (il succo).

Preparazione:

  • lavate velocemente le nespole sotto l’acqua corrente, sgocciolatele e mettetele a scolare.
  • Eliminate il picciolo, con un coltello eliminate la parte sotto dei frutti, poi pelatele, tagliatele a metà eliminate i noccioli e la pellicina situata all’interno.
  • Mettete i frutti già tagliati in una ciotola, irrorateli con il succo di limone e mescolateli per bene per evitare di farli annerire, poi cospargeteli con 3-4 cucchiai di zucchero e lasciateli riposare per 30 minuti.
  • Dopo averle fatte macerare, versate le nespole con tutto il succo di limone in un tegame, aggiungete lo zucchero e mescolate.
  • Mettete il tegame sul fuco a fiamma moderata e lasciate cuocere per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
  • Passati i 30 minuti di cottura frullate con un mixer ad immersione il composto fino ad ottenere una marmellata cremosa.
  • Rimettete la pentola sul fuoco, continuate la cottura ancora per circa 10 minuti fino ad ottenere la giusta consistenza della marmellata.
  • Per verificare se la marmellata è pronta versatene un po’ in un piattino, lasciatela intiepidire e inclinate il piatto, se la marmellata scivola velocemente significa che non è ancora pronta, mentre se scivola con fatica la marmellata è pronta.
  • Versate la marmellata di nespole bollente nei vasetti caldi, chiudeteli ermeticamente, capovolgete i vasetti e lasciateli in questa posizione per una decina di minuti, (in modo che si formi il sottovuoto), rimetteteli quindi in piedi.
  • Lasciate raffreddare i vasetti di marmellata, etichettateli e poi, riponeteli in dispensa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *