Peperoni sott’olio

I Peperoni sott’olio sono una delle conserve più facili e veloci da preparare. Una conserva da gustare in inverno per portare in tavola il sapore e il colore dell’estate. Ottima conserva da servire come antipasto sfizioso, contorno freddo, per condire una buona insalata di riso o per farcire la pizza.

Peperoni sott’olio
Peperoni sott’olio

Peperoni sott’olio
Peperoni sott’olio

Peperoni sott’olio
Peperoni sott’olio


Ingredienti:

  • 2 kg di peperoni carnosi, sodi e senza ammaccature, 750ml di aceto di vino bianco, 350 ml di acqua, 1 bicchiere di vino bianco secco, aglio q.b., grani di pepe nero q.b., foglie di menta q.b., 2 cucchiaini di sale, olio di girasole.
    Preparazione:
  • Pulite accuratamente sotto l’acqua corrente i peperoni, asciugateli bene, privateli dei semi e dei filamenti bianchi e tagliateli a listerelle piuttosto grossi e regolari.
  • Versate in un tegame capiente l’aceto, l’acqua, il vino e un cucchiaio di sale, mettete sul fuoco e portate a bollore.
  • Mettete nel liquido in ebollizione circa 1/3 dei peperoni tagliati; e fateli sbollentare 3 minuti dall’inizio dell’ebollizione, rigirandoli con un cucchiaio di legno delicatamente.
  • Trascorso questo tempo sollevateli con una schiumarola e metteteli a scolare in uno scolapasta, appena sgocciolati per bene adagiate i peperoni su di un canovaccio pulito e, spolverizzateli leggermente con un pizzico di sale.
  • Ripetete la stessa operazione con i peperoni restanti.
  • Preparate intanto gli aromi da mettere nei vasetti con i peperoni: sbucciate l’aglio e tagliate ogni spicchio in 3-4 parti, mettetelo in un piattino, lavate le foglioline di menta e asciugateli con della carta da cucina, preparate il pepe nero in grani.
  • Sterilizzate i barattoli e i coperchi, in acqua bollente per circa 15 minuti, poi, metteteli ad asciugare capovolti su un canovaccio pulito.
    Tamponate delicatamente con uno strofinaccio pulito i peperoni, poi disponeteli a strati in vasetti sterilizzati e ben asciutti.
  • Cospargete ogni strato con un po’ di olio di girasole, pepe nero in grani, qualche foglia di menta e qualche pezzetto di aglio.
  • Schiacciate il primo strato delicatamente con il dorso di un cucchiaino in modo tale che le bollicine d’aria escano e, procedete allo stesso modo per gli altri strati fino ad arrivare a 2 cm dal bordo del vasetto.
  • Infine coprire completamente i peperoni con l’olio, attendete che si assesti per bene nei barattoli, poi, chiudete ermeticamente con i coperchi.
  • Mettete i vasetti con i peperoni sott’olio in una pentola capiente, disponendo tra l’uno e l’altro dei canovacci e copriteli con acqua fredda.
  • Portate l’acqua a bollore con fiamma moderata; contate 30 minuti prima di spegnere.
  • Lasciate raffreddare i barattoli in acqua, poi asciugateli, etichettateli con il nome e la data di preparazione.
  • Riponete le conserve in dispensa, e aspettate almeno un mese prima di consumarli.
  • Una volta aperti i vasetti vanno conservati in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *