Archivio per ‘Olio’ Categoria

Menù Olio

gennaio 9th, 2015 by admin

Olio al rosmarino

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • 100 cl d’ olio d’oliva, alcuni rametti di rosmarino.

Preparazione:

  • Mettete in 100 cl d’olio alcuni rametti di rosmarino, secondo i vostri gusti.
  • Il rosmarino si può anche tenere fino ad esaurimento dell’olio.
  • L’olio al rosmarino si usa per cucinare arrosti e stufati e condire degli ottimi minestroni.

 

Olio Piccante con peperoncini freschi

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • peperoncini piccanti maturi, olio extravegine d’oliva.

Preparazione:

  • Selezionare i peperoncini piccanti maturi ma in perfetto stato di conservazione. Lavarli per bene, asciugarli ed asportare il picciuolo.
  • Tagliarli a fettine dello spessore di mezzo millimetro circa. Metterli in un vasetto di vetro e ricoprire con ottimo olio d’oliva extra-vergine. Fare attenzione che vengano ricoperti del tutto con l’olio.
  • Chiudere il vasetto in maniera ermetica e conservarlo in un luogo asciutto e buio. Lasciare riposare per un mese almeno.
  • Servire su pizza, spaghetti o dovunque vogliate un tocco… piccante.

 

Olio Piccante al peperoncino secco

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • Peperoncini piccanti maturi, olio extravergine d’oliva.

Preparazione:

  • Selezionate i peperoncini piccanti maturi ma in perfetto stato di conservazione. Lavateli per bene, asciugateli e metteteli a seccare al sole fino ad una totale essiccazione.
  • Togliete il picciuolo e pestateli grossolanamente in un mortaio . Mettete il tutto in un vaso di vetro e ricoprite con olio extravergine d’oliva.
  • Chiudete il vasetto in maniera ermetica e conservatelo in un luogo asciutto e buio. Lasciate riposare per un mese almeno prima di consumare.
  • Anche quest’olio va bene per pizze, spaghetti ecc. Potete conservare anche il trito di peperoncino senza metterlo nell’olio. Si conserva anche per diversi anni.

 

Olio aromatico

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • Rametti di rosmarino o di basilico o di lauro o di timo o di salvia, 1l di olio extravergine d’oliva.

Preparazione:

  • Con queste erbe odorose potete fare l’olio al rosmarino, al basilico, al lauro, al timo: non mescolatele tra loro.
  • Per preparare l’olio, lavate e fate asciugare bene i rametti di erbe odorose poi sistemateli con cura, interi, in bottiglie per l’olio a imboccatura larga, come se si trattasse di una decorazione.
  • Riempite quindi con l’olio, tappate bene e lasciate riposare almeno due mesi prima di adoperare.
  • Riservate questi olii alle insalate, salvo quelli alla salvia e al rosmarino, che potranno essere impiegati per gli arrosti o per il barbecue, cui aggiungeranno sapore.
  • Per ottenere una gradevolissima variante, preparate, ben puliti, 10 rametti di prezzemolo, 1 foglia di lauro, 1 mazzetto di timo (ovvero 1 mazzetto aromatico) e procedete come detto sopra.

 

Olio aromatizzato per carni alla griglia

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • 500 cl di olio extravergine d’oliva, alloro, pepe nero in grani, 3 chiodi di garofano.

Preparazione:

  • Inserire nella bottiglia contenente l’olio gli aromi puliti e asciutti lasciandoveli da 5 a 15 giorni secondo l’intensità di gusto desiderata, quindi filtrare l’olio.
  • Suddividete l’olio versandolo in piccole bottiglie.
  • Lasciate riposare possibilmente per qualche settimana prima dell’uso. Indicato su pesci, carni alla griglia.

 

Olio Piccante

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • peperoncino rosso piccante fresco, aceto di vino non troppo forte, acqua, olio extravergine d’oliva.

Preparazione:

  • Prendere un po’ di peperoncino rosso fresco piccante di qualsiasi dimensione, provare il peperoncino fresco per vedere se realmente è piccante, tagliarli a rotelline non più grosse di un centimetro.
  • Metterli in una teglia e ricoprirli di aceto non troppo forte, se è il caso aggiungete un po’ d’acqua, copriteli con un piatto in modo che siano ben coperti dall’aceto, lasciare il tutto per 1 giorno, massimo 1 e mezzo.
  • Scolate l’aceto dai peperoncini e metteteli ad asciugare su un panno per 24 ore, dopodichè riempite i vasetti al di sotto dell’orlo, aggiungete l’olio extravergine d’oliva fino a riempire i vasetti.
  • Dopo 3 mesi circa potrete gustare il migliore olio piccante mai assaggiato.
  • Vi consiglio  di non fare passare più di 6 mesi prima di consumare i peperoncini.
  • Vi consiglio di usare i peperoncini e olio su: bruschette, pasta, arrosti, insalate.

 

Olio Pepato

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingredienti:

  • 100 gr di pepe nero in polvere,600 cl di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaino di sale.

Preparazione:

  • In un vasetto portalimenti, versate il pepe nero, il sale e l’olio extravergine d’oliva.
  • Mescolate energicamente il tutto con un cucchiaio da tavola, coprite con un coperchio a chiusura ermetica e lasciate riposare possibilmente per qualche settimana prima dell’uso.
  • Suggerimento: l’olio è l’ideale per condire insalate,bruschette o primi piatti.

 

Olio all’aglio aromatico

novembre 17th, 2009 by admin

 

Ingrediente:

  • 500 cl di olio d’oliva extravergine ,6 spicchi d’aglio,4 rametti di rosmarino, alcune foglie di salvia, 3 peperoncini.

Preparazione:

  • Mettete in un recipiente a chiusura ermetica gli spicchi d’aglio privati della pellicina che li riveste, il rosmarino, le foglie di salvia e i peperoncini a pezzetti.
  • Ricoprite con l’olio e lasciate macerare per una ventina di giorni in un luogo buio e fresco.
  • Poi filtrate e suddividete l’olio versandolo in piccole bottiglie.
  • Indicato su pesci, carni e anche sulla pizza.