Posts Tagged ‘sale’

Tortellini

ottobre 28th, 2009 by admin

Tortellini

Tortellini

Ingredienti per il ripieno: 100 g di lombo di maiale, 10 g di burro, 1 spicchio d’aglio, 1 rametto di rosmarino,pepe 100 g di prosciutto crudo, 100 g di mortadella, 1 uovo, 50 g di Parmigiano Reggiano, noce moscata.
Ingredienti per la pasta: 270 g di farina, sale ,3 uova.
Preparazione: tagliate la carne di maiale a pezzi e rimuovete le parti grasse.
In un padellino antiaderente fate sciogliere il burro, quindi unite la carne e fatela uniformemente rosolare su tutti i lati, quindi abbassate la fiamma.
Unite lo spicchio d’aglio spellato e schiacciato con i denti di una forchetta, il rosmarino lavato e tamponato con carta da cucina ed una grattugiata di pepe. Fate così cuocere per 10-15 minuti a fuoco basso, coperto, fintanto che la carne non sarà ben cotta.
Nel mixer tritate il lombo, il prosciutto crudo sgrassato e la mortadella fino ad ottenere un trito piuttosto fine ed omogeneo.
In una terrina unite alle carni l’uovo, il Parmigiano, una grattugiata di noce moscata ed una manciata di pepe.
Mescolate accuratamente per ottenere un composto omogeneo.
Mettete a riposare in frigorifero coperto da pellicola trasparente.
Nel frattempo preparate la pasta.
Raccogliete sulla spianatoia (o in una terrina) la farina setacciata con un pizzico di sale e disponetela a fontana. Sgusciate le uova al centro e sbattetele con una forchetta.
Con la punta delle dita amalgamate la farina con le uova fino ad ottenere un composto slegato e granuloso.
Infarinate la spianatoia e mettetevi il composto. Impastatelo quindi a piene mani lavorando di polso. Alla fine ottenerrete una pasta liscia ed elastica.
Formate una palla e lasciatela riposare per 10 minuti ben coperta.
Al momento di stendere la sfoglia rimettetela sulla spianatoia e tagliatela in tanti pezzi quante sono le uova della pasta. Lavoratene uno alla volta tenendo ben coperti gli altri.
Appoggiate il pezzo di pasta sulla spianatoia, spargetevi sopra un po’ di farina ed appiattitelo con il palmo delle mani fino a dare uno spessore di un paio di centimetri.
Posizionate i rulli della macchina per la pasta sullo spessore più largo ed infarinateli. Passate la pasta.
Una volta passata, ripiegatela a libro in tre parti, facendole combaciare il più possibile.
Riducete di una tacca lo spazio fra i rulli, puliteli e passate nuovamente la sfoglia.
Ripiegate nuovamente la sfoglia, riducetee di una tacca e passatela.
Continuate con questa operazione fino ad arrivare all’ultima tacca.
Stendete la pasta così ottenuta sulla spianatoia e tagliatela con un coltello in quadrati di 3 centimetri di lato circa.
Mettete, al centro di ogni quadrato, una piccola porzione di ripieno e chiudete a tortellino.
Preparate i tortellini uno alla volta e poneteli in vassoi leggermente infarinati.

Note: Durante la preparazione di tutti i tortellini, quelli già pronti si possono lasciare seccare all’aria. Se devono attendere a lungo la cottura, è meglio però conservarli in frigorifero, facendo attenzione a che non si tocchino, poiché potrebbero rimanere attaccati e rompersi durante la cottura.
E’ possibile congelare i tortellini. Per farlo, mettete per mezz”ora il vassoio nel freezer. Ritiratelo e controllate che i tortellini siano diventati duri come sassi. Metteteli in sacchetti ben chiusi e riponeteli nuovamente nel freezer fino al momento di consumarli.

Blinis

ottobre 20th, 2009 by admin

Ingredienti: 100 g di farina, 15 g di lievito fresco, 2 dl di latte, 1 uovo, 1 cucchiaino di sale, mezzo cucchiaino di pepe nero macinato.

Preparazione: setacciate la farina a mescolatela con il sale e il pepe. Fate intiepidire il latte e fate sciogliere il lievito sbricciolato in 4 cucchiai di latte, poi aggiungete il resto.

Aggiungete il tuorlo alla farina (tenete da parte l’albume), mescolate, e aggiungete a filo il latte con il lievito. Mescolate fino a ottenere un composto liscio. Coprite con della pellicola e lasciate lievitare per un’ora. Sbattete l’albume a neve e incorporatelo alla pastella lievitata. Scaldate una padella a fondo spesso e fateci sciogliere una punta di burro. Versate due cucchiai di pastella e cuocete fino a quando il lato in su diventa secco, poi giraete e cuocete per un minuto.

Procedete nello stesso modo fino a esaurimento della pastella.

Bignè

ottobre 4th, 2009 by admin

Bignè

Bignè

Ingredienti :lt 1 acqua, 450/500g di farina bianca, 8/9 uova, 100 g di burro, sale.

Preparazione: portate a bollore 1 lt. di acqua con il burro e un pizzico di sale. Aggiungete velocemente la farina frustando bene.
Continuate la cottura per 10 minuti, a fuoco bassissimo, mescolando con il cucchiaio di legno finchè l’impasto si stacchi dalle pareti del pentolino.

Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Aggiungete poi le uova intere (uno ad uno, per avere la possibilità di controllare costantemente la consistenza del composto che deve essere non troppo fluido ne troppo consistente).
Mettete il composto nella sacca da pasticcere (beccuccio tondo) e disponete sulla teglia imburrata o con carta forno.
Attenzione: tenere il beccuccio della tasca aderente alla teglia e inclinare fino ad avere delle piccole sfere.

  Infornare a 200°C per circa 20 minuti fino a quando saranno gonfi e dorati.
Lasciare raffreddare in forno.

Pasta briseè

settembre 19th, 2009 by admin

Ingredienti(10-12 persone): 200 g di farina 00, 100 g di burro, 3- 4 cucchiai di acqua ghiacciata, sale un cucchiaino.

Preparazione: Disporre a fontana la farina setacciata su un tavolo(preferibilmente di marmo)porre al centro il burro (a temperatura ambiente) e lavorare burro e farina col palmo della mano, questo procedimento rende il burro impermeabile.

Unire l’acqua, un cucchiaio alla volta, lavorando velocemente e formare una palla di pasta.

Mettere la pasta in frigorifero per 30 minuti, avvolta in una pellicola trasparente.

Per fare la pasta nel robot da cucina, mettere nel robot la farina, il sale e il burro a pezzetti e frullare fino ad ottenere un composto granuloso. Azionando a scatti il robot, aggiungere l’acqua, un cucchiaio alla volta fino a formare una palla di pasta. La pasta brisée si usa per le torte salate di verdura e per alcune preparazioni dolci. E’ molto importante lavorarla

velocemente per evitare che alla cottura diventi troppo friabile. Si consiglia ai principianti di usare il robot che semplifica la riuscita e accelera la preparazione della pasta.

La pasta brisée é una pasta che serve per molte preparazioni. Si può conservare per tre giorni in frigo: Può essere surgelata.