Posts Tagged ‘sale’

Capone ( lampuga ) al forno con pomodori pelati

ottobre 31st, 2009 by admin

Una ricetta di pesce super veloce da preparare, dal sapore fresco e mediterraneo che rende il secondo davvero speciale!

Capone ( lampuga ) al forno con pomodori pelati

Capone ( lampuga ) al forno con pomodori pelati

Capone ( lampuga ) al forno con pomodori pelati

Capone ( lampuga ) al forno con pomodori pelati

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 caponi (lampughe), pangrattato, olio extravergine d’oliva, sale,pepe, origano, pomodori pelati, 3 spicchi di aglio, 3-4 fili di prezzemolo.

Preparazione:

  • Lavate i caponi, e divideteli a metà nel senso della lunghezza (come mostra la foto). Aromatizzate il pangrattato con una buona manciata di origano, una presa di sale e un pizzico di pepe.
  • Spennellate d’olio i pesci e passateli nel pangrattato aromatizzato, pressandoli bene, affinché ne rimangano ben ricoperti.
  • Schiacciate in una ciotola, con l’aiuto di una forchetta i pomodori pelati, conditeli con sale pepe e un filino d’olio di oliva.
  • Foderate una teglia con carta da forno, ungetela , adagiatevi i caponi, cospargeteli con la salsa che avete preparato in precedenza, aggiungete l’aglio tagliato a fettine sottili,una manciata di prezzemolo tritato finemente e un filo di buon olio extravergine d’oliva.
  • Infornate a 180° per 15-20 minuti.

Tortellini

ottobre 28th, 2009 by admin

Tortellini

Tortellini

Ingredienti per il ripieno: 100 g di lombo di maiale, 10 g di burro, 1 spicchio d’aglio, 1 rametto di rosmarino,pepe 100 g di prosciutto crudo, 100 g di mortadella, 1 uovo, 50 g di Parmigiano Reggiano, noce moscata.
Ingredienti per la pasta: 270 g di farina, sale ,3 uova.

Preparazione:

  • Tagliate la carne di maiale a pezzi e rimuovete le parti grasse. In un padellino antiaderente fate sciogliere il burro, quindi unite la carne e fatela uniformemente rosolare su tutti i lati, quindi abbassate la fiamma.
  • Unite lo spicchio d’aglio spellato e schiacciato con i denti di una forchetta, il rosmarino lavato e tamponato con carta da cucina ed una grattugiata di pepe.
  • Fate così cuocere per 10-15 minuti a fuoco basso, coperto, fintanto che la carne non sarà ben cotta.
  • Nel mixer tritate il lombo, il prosciutto crudo sgrassato e la mortadella fino ad ottenere un trito piuttosto fine ed omogeneo. In una terrina unite alle carni l’uovo, il Parmigiano, una grattugiata di noce moscata ed una manciata di pepe.
  • Mescolate accuratamente per ottenere un composto omogeneo. Mettete a riposare in frigorifero coperto da pellicola trasparente.
  • Nel frattempo preparate la pasta. Raccogliete sulla spianatoia (o in una terrina) la farina setacciata con un pizzico di sale e disponetela a fontana.
  • Sgusciate le uova al centro e sbattetele con una forchetta. Con la punta delle dita amalgamate la farina con le uova fino ad ottenere un composto slegato e granuloso.
  • Infarinate la spianatoia e mettetevi il composto. Impastatelo quindi a piene mani lavorando di polso. Alla fine ottenerrete una pasta liscia ed elastica.
  • Formate una palla e lasciatela riposare per 10 minuti ben coperta. Al momento di stendere la sfoglia rimettetela sulla spianatoia e tagliatela in tanti pezzi quante sono le uova della pasta.
  • Lavoratene uno alla volta tenendo ben coperti gli altri. Appoggiate il pezzo di pasta sulla spianatoia, spargetevi sopra un po’ di farina ed appiattitelo con il palmo delle mani fino a dare uno spessore di un paio di centimetri.
  • Posizionate i rulli della macchina per la pasta sullo spessore più largo ed infarinateli. Passate la pasta.
  • Una volta passata, ripiegatela a libro in tre parti, facendole combaciare il più possibile. Riducete di una tacca lo spazio fra i rulli, puliteli e passate nuovamente la sfoglia.
  • Ripiegate nuovamente la sfoglia, riducetee di una tacca e passatela. Continuate con questa operazione fino ad arrivare all’ultima tacca.
  • Stendete la pasta così ottenuta sulla spianatoia e tagliatela con un coltello in quadrati di 3 centimetri di lato circa. Mettete, al centro di ogni quadrato, una piccola porzione di ripieno e chiudete a tortellino.
  • Preparate i tortellini uno alla volta e poneteli in vassoi leggermente infarinati.

Note:

  • Durante la preparazione di tutti i tortellini, quelli già pronti si possono lasciare seccare all’aria. Se devono attendere a lungo la cottura, è meglio però conservarli in frigorifero, facendo attenzione a che non si tocchino, poiché potrebbero rimanere attaccati e rompersi durante la cottura.
  • E’ possibile congelare i tortellini. Per farlo, mettete per mezz”ora il vassoio nel freezer. Ritiratelo e controllate che i tortellini siano diventati duri come sassi.
  • Metteteli in sacchetti ben chiusi e riponeteli nuovamente nel freezer fino al momento di consumarli.

Pasta briseè

settembre 19th, 2009 by admin

Ingredienti(10-12 persone): 200 g di farina 00, 100 g di burro, 3- 4 cucchiai di acqua ghiacciata, sale un cucchiaino.

Preparazione:

  • Disponete a fontana la farina setacciata su un tavolo(preferibilmente di marmo)porre al centro il burro (a temperatura ambiente) e lavorate burro e farina col palmo della mano, questo procedimento rende il burro impermeabile.
  • Unite l’acqua, un cucchiaio alla volta, lavorando velocemente e formate una palla di pasta. Mettete la pasta in frigorifero per 30 minuti, avvolta in una pellicola trasparente.
  • Per fare la pasta nel robot da cucina, mettere nel robot la farina, il sale e il burro a pezzetti e frullare fino ad ottenere un composto granuloso. Azionando a scatti il robot, aggiungere l’acqua, un cucchiaio alla volta fino a formare una palla di pasta.
  • La pasta brisée si usa per le torte salate di verdura e per alcune preparazioni dolci.
  • E’ molto importante lavorarla velocemente per evitare che alla cottura diventi troppo friabile. Si consiglia ai principianti di usare il robot che semplifica la riuscita e accelera la preparazione della pasta.
  • La pasta brisée é una pasta che serve per molte preparazioni. Si può conservare per tre giorni in frigo: Può essere surgelata.