Posts Tagged ‘secondi’

Carne alla pizzaiola

maggio 12th, 2014 by admin

Carne alla pizzaiola

Carne alla pizzaiola

Carne alla pizzaiola2

Carne alla pizzaiola

Carne alla pizzaiola

Carne alla pizzaiola

 

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 4 fette di carne, 1kg di patate, 3 cipolle, 800g di pomodori pelati, origano, 50g di caciocavallo grattugiato,150g di ciliegie di mozzarella, foglie di basilico, una manciata di pangrattato, sale, pepe, olio extravergine d’oliva.

Preparazione:

  • Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a fette non troppo doppie. Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottilissime. Panate le fette di carne dopo averle passate in un filo d’olio.
  • In una scodella, schiacciate con una forchetta i pomodori pelati, conditeli con un filo d’olio extravergine, una presa di sale, una spolverata di pepe, una spolverata di origano e tenete da parte.
  • Foderate una teglia con carta da forno, spargete sul fondo 2-3 cucchiai della salsa che avete preparato precedentemente, poi fate uno strato di fette di patate, uno di fettine di cipolle, distribuite poi 4-5 cucchiai di salsa, una spolverata di origano e una di caciocavallo grattugiato, quindi adagiatevi sopra le fette di carne.
  • Continuate ancora con uno strato di fette di patate, uno di anelli di, ricoprite l’ultimo strato con abbondante salsa di pomodori pelati, una manciata abbondante di origano, una di caciocavallo grattugiato, una spolverata di pangrattato e un filo d’olio d’oliva.
  • Mettete in forno già caldo a 200°C per circa 35-40 minuti, pochi minuti prima di spegnere il forno, tirate fuori la carne e conditela con le ciliegie di mozzarella tagliate a metà, foglioline di basilico e una lieve spolverata di origano.
  • Rimettete la teglia in forno per 2 minuti, il tempo necessario per fare fondere la mozzarella.
  • Lasciate intiepidire 5 minuti prima di servire .

 

Murena in zuppa

aprile 20th, 2014 by admin

La murena in zuppa è una vera succulenta delizia, facile da fare si prepara con pochi e semplici ingredienti: acqua, cipolla tritata grossolanamente, pomodori tagliati in piccoli pezzi, aglio, prezzemolo, olio d’oliva extravergine, sale e pepe. Piatto adatto per tutte le stagioni, ottimo caldo nella stagione fredda, tiepido per l’estate, accompagnato da croccanti crostini di pane tostati. Se vi avanza del sughetto potete utilizzarlo per condire un buon piatto di pasta.

Murena in zuppa

Murena in zuppa

Murena in zuppa 3

Murena in zuppa

Murena in zuppa

Murena in zuppa

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di murena già pulita, 1 cipolla, 1 mazzetto di prezzemolo, 5 pomodori maturi, 2 spicchi di aglio, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione :

  • Lavate, spellate ed eviscerate la murena, eliminate la coda e tagliate il pesce a tocchetti di 6-7- centimetri.
  • Mettete i tocchetti di murena in un largo tegame, aggiungete la cipolla tritata grossolanamente, i pomodori tagliati in piccoli pezzi, l’aglio intero, il prezzemolo tritato, 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine, sale, pepe.
  • Versate nel tegame tanta acqua quanto ne serve per coprire il tutto, fate cuocere a tegame coperto per 20 minuti.
  • Servite la zuppa calda accompagnata con crostini di pane tostati.

 

Menù ricette per Diabetici

dicembre 11th, 2013 by admin

Torta salata con funghi e prosciutto crudo

settembre 4th, 2012 by admin

Torta salata con funghi e prosciutto crudo

Torta salata con funghi e prosciutto crudo

Torta salata con funghi e prosciutto crudo 8

Torta salata con funghi e prosciutto crudo

Torta salata con funghi e prosciutto crudo

Torta salata con funghi e prosciutto crudo

Ingredienti per la pasta:

  • 750g di farina 00, 75 g di strutto, 75 g di zucchero semolato, 15 g di sale, 30 g di lievito di birra, 375 ml di acqua tiepida, 1 tuorlo d’uovo e 1 cucchiaio di latte lucidare la torta.

Ingredienti per il ripieno:

  • 500 g di funghi champignon, 2 spicchi d’aglio, 3-4 rametti di prezzemolo, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco secco, pepe, sale, 150g di prosciutto crudo, 200g di mozzarella fiordilatte, semi di sesamo.

Preparazione della pasta:

  • Amalgamate bene tutti gli ingredienti, dopo aver sciolto il lievito nell’acqua e aggiunto il sale. Lavorate l’impasto ottenuto finché non risulterà omogeneo ed elastico. Lasciate riposare per 45-50 minuti.
  • Nel frattempo preparate la farcia;  pulite i funghi eliminate la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquateli rapidamente sotto acqua fresca corrente per eliminare ogni residuo di terra. Affettateli.
  • Lavate il prezzemolo, selezionate le foglie, e tritatele molto finemente. Mettete in un tegame l’olio con l’aglio spellato e leggermente schiacciato con i denti di una forchetta.
  • Fatelo rosolare a fiamma media , quindi unite i funghi. Alzate la fiamma, lasciate che i funghi comincino a sfrigolare, quindi versate il vino.
  • Lasciate evaporare per un paio di minuti il vino a fiamma vivace, quindi aggiungete 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, un pizzico di sale, abbassate la fiamma e cuocete coperto per 10 minuti. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po’ di brodo vegetale caldo.
  • Trascorso il tempo di cottura scoperchiate, alzate la fiamma e fate asciugare il liquido in eccesso girando di continuo. A fine cottura regolate di sale, unite una grattugiata di pepe e lasciate insaporire qualche minuto a fiamma spenta e tegame coperto.
  • Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendete la pasta e dividetela in due parti , di cui una più grande, e stendetela in due dischi.
  • Prendete una teglia e foderatela con carta da forno ( bagnata e strizzata), foderatela con il disco più grande e distribuitevi sopra i funghi che avete preparato precedentemente, unite le fettine di prosciutto e le fettine di mozzarella fino a ricoprire l’intera superficie.
  • Coprite con il disco rimasto, saldate i bordi inumidendoli con poca latte, con la pasta rimasta decorate la superficie del la torta(facoltativo).
  • Lasciate lievitare ancora per mezz’ora. Sbattete in una ciotola il tuorlo con 1 cucchiaio di latte, spennellate la superficie della torta con il preparato e cospargetela con i semi di sesamo.
  • Accendete il forno, portatelo ad una temperatura di 200°C e infornate per 15 minuti, appena la torta sarà dorata sfornate e servite.

 

Torta salata con zucchine e primo sale

gennaio 18th, 2012 by admin

Torta salata con zucchine e primo sale

Torta salata con zucchine e primo sale

Torta salata con zucchine e primo sale 8

Torta salata con zucchine e primo sale

Torta salata con zucchine e primo sale 3

Torta salata con zucchine e primo sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia, 6 zucchine del tipo genovese , 250ml di brodo vegetale, 1 cipolla, 100g di primo sale, 200ml di latte 2 uova, 50g di caciocavallo ( o parmigiano) grattugiato, sale, pepe, olio extravergine d’oliva.

Preparazione:

  • Lavate e spuntate le zucchine , tagliatele a fettine e mettetele in una ciotola. Scaldate il brodo. Pulite la cipolla e tritatela finemente, fatela imbiondire in un tegame con 2 cucchiai d’olio,quindi aggiungete un pizzico di sale, un cucchiaio di brodo vegetale e cuocere per un paio di minuti.
  • Unite le zucchine a fettine e cuocete mescolando spesso per un paio di minuti a fiamma vivace.Abbassate il fuoco, aggiungete 1-2 mestoli di brodo, un pizzico di sale ,un pizzico di pepe e proseguite la cottura per 10 minuti a fiamma media con il tegame coperto.
  • Rivestite una teglia rettangolare ( o rotonda )con carta da forno e adagiatevi la pasta sfoglia. Tagliate il primo sale a fettine sottili e ricoprite il fondo della teglia, poi sistematevi sopra le zucchine.
  • In una ciotola sbattete le uova con il latte, aggiungete un pizzico di pepe e il caciocavallo grattugiato, versate il composto preparato a filo e in modo uniforme sulle zucchine.
  • Ripiegate i bordi, spennellateli con albume d’uovo e infornate a 180° C per 20 minuti, proseguendo di poco la cottura se la superficie non dovesse essere ben dorata.

Questa torta salata, è buonissima anche come antipasto, servita a fettine oppure a quadratini.

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia

gennaio 5th, 2012 by admin

Una ricetta davvero particolare. Un secondo piatto sano e leggero ma davvero molto gustoso ed innovativo.

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia 4

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia 5

Patate al cartoccio con gorgonzola piccante e salvia

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 patate medie, 100g di gorgonzola piccante, 8 noci, foglie di salvia fresca, sale , pepe.

Preparazione:

  • Spazzolate e lavate con cura le patate, asciugatele e, senza sbucciarle, praticate su ciascuna 3-4 incisioni parallele nel senso della larghezza.
  • Spolverizzatele di sale fino, poi posate ogni patata su un quadrato di carta da forno, a sua volta steso sopra un altro quadrato più grande di foglio di alluminio.
  • Sigillate bene un cartoccio alla volta, metteteli su una griglia nel centro del forno già caldo a 200°C e fate cuocere per circa 40-45 minuti.
  • Verificate la cottura delle patate infilzandole con uno spiedino o con uno stuzzicadenti: questi dovranno penetrare fino al centro senza difficoltà.
  • Tagliate a fettine il gorgonzola, schiacciate le noci, estraete i gherigli e spezzettateli grossolanamente.
  • Togliete le patate dal forno, aprite i cartocci, allargate leggermente i tagli delle patate con un coltellino e inserite in ognuno una fettina di gorgonzola e qualche pezzetto di noce; contornate le patate ciascuna con un paio di foglie di salvia.
  • Infornate nuovamente sotto il grill ben caldo, giusto il tempo di far fondere il formaggio.
  • Lasciate intiepidire per 2 minuti e servitele.

 

Rollò di frittata ai peperoni

luglio 25th, 2011 by admin

Rollò di frittata ai peperoni

Rollò di frittata ai peperoni

Rollò di frittata ai peperoni

Rollò di frittata ai peperoni

Rollò di frittata ai peperoni

Rollò di frittata ai peperoni

 

Ingredienti per 4 persone:

8 uova, 4 cucchiai di latte, 8 cucchiai di caciocavallo grattugiato, sale, pepe, noce moscata, olio extravergine d’oliva.

Ingredienti per il ripieno:

3 peperoni grigliati, sottilette.

Preparazione:

  • Lavate i peperoni, asciugateli e metteteli su una teglia rivestita con carta da forno. Infornate i peperoni, lasciateli arrostire per circa 30 minuti, girandoli spesso,finchè non saranno completamente appassiti.
  • Levateli dal forno, ed ancora caldi metteteli in un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso, lasciateli intiepidire, in modo che poi li possiate spellare facilmente.
  • Appena i peperoni si intiepidiscono, tirateli fuori dal sacchetto, spellateli, togliete il picciolo, i semi ed i filamenti interni e tagliateli a strisce , metteteli in una ciotola, conditeli con un filo d’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e una spolverata di pepe, rigirateli per bene e tenete da parte.
  • Sbattete le uova in una ciotola, unite il latte, il caciocavallo, un pizzico di sale, una spolverata di pepe e un pizzico di noce moscata ( facoltativo).
  • Versate la metà del composto in una padella da 24 centimetri di diametro ben oliata e fatelo rassodare, poi con l’aiuto di un coperchio, girate la frittata, fatela cuocere ancora per un paio di minuti e poi mettetela a raffreddare su carta da cucina, procedete allo stesso modo per la seconda metà del composto di uova.
  • Sistemate le frittate su un piano da lavoro, farcitele, disponete su ogni frittata i peperoni preparati precedentemente e uno strato di sottilette.
  • Arrotolate le frittate ben strette e avvolgete ogni frittata su un foglio di alluminio, fateli riposare almeno un’ora in frigo.
  • Trascorso questo tempo mettete i rotoli , ancora avvolti nell’alluminio, in una teglia e metteteli in forno già caldo a 200°C, fateli scaldare per 5-6 minuti, in modo da fare sciogliere le sottilette, quindi togliete i rotoli dall’alluminio e tagliateli a fette di circa 2-3 centimetri.
  • Disponete i rotoli di frittata su un piatto da portata e serviteli accompagnati da una fresca insalatina verde.

 

Pesce al sale

giugno 27th, 2011 by admin

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 sarago di circa 1kg, 1 rametto di timo ( facoltativo), 3k di sale marino fino, pepe.

Preparazione:

  • Pulite con cura il sarago; lavatelo e asciugatelo bene. Insaporitelo con un pizzico di pepe e, se gradite, inserite nel ventre del pesce le foglioline di timo.
  • Versate il sale in una terrina e impastatelo con 3,5 dl di acqua fino ad ottenere un composto omogeneo ( aggiungete, se necessario altri 2 cucchiai d’acqua).
  • Distribuite sul fondo di una pirofila da forno metà dell’impasto, formando uno strato spesso e uniforme.
  • Adagiatevi sopra il pesce e copritelo completamente con il sale rimasto, in modo da formare un “coperchio”compatto e senza fessure. Ponete in  forno caldo a 200°C e cuocete per 40 minuti; poi, rompete la crosta di sale e servite. 
  • Note:
  • Il  Sale marino di Trapani è un prodotto italiano a indicazione geografica protetta, prodotto esclusivamente in provincia di Trapani e in particolare nei territori dei comuni di Trapani e Paceco.
  • Il sale è prodotto con antichi procedimenti artigianali nelle saline di Trapani. La produzione avviene attraverso un procedimento della durata di 5-7 mesi. La raccolta avviene durante il periodo estivo, nei mesi di luglio e agosto.
  • Si produce in gran parte all’interno della Riserva naturale integrale Saline di Trapani e Paceco, dove la produzione del sale è in costante aumento: dalla istituzione della Riserva ad oggi è passata da circa 50.000 a circa 80.000 tonnellate/anno.
  • Il sale marino di Trapani è inoltre inserito nell’elenco dei Prodotti agroalimentari tradizionali siciliani riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, ed è presidio Slow Food.

Patati cu’ l’ova ( Patate con le uova)

giugno 6th, 2011 by admin

Patati cu' l'ova ( Patate con le uova)

Patati cu’ l’ova ( Patate con le uova)

Patati cu’ l’ova ( Patate con le uova) 8

Patati cu’ l’ova ( Patate con le uova)

Patati cu’ l’ova ( Patate con le uova)

Patati cu’ l’ova ( Patate con le uova)

Ingredienti per 4 persone:

  • 1,5 kg di patate, 8 uova, olio di semi per friggere, 4 cucchiai di caciocavallo grattugiato ( facoltativo), sale e pepe.

Preparazione:

  • Lavate e pelate le patate, tagliatele a fette spesse ci circa 2 centimetri e mettetele a bagno con acqua e sale per 30 minuti,poi, scolatele e tamponatele con uno strofinaccio pulito.Friggetele in abbondante olio caldo e adagiatele su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso.
  • Sbattete in una ciotola le uova, unite un pizzico di sale, un pizzico di pepe e il caciocavallo grattugiato, amalgamate tutto con cura e tenete momentaneamente da parte.
  • Svuotate la padella dell’olio della frittura, rimettetela sul fuoco , fatela scaldare e poi versatevi le patate fritte, rigiratele per 1 minuto , poi, versate il composto di uova preparato e fate rapprendere, mescolando continuamente.
  • Togliete le patate dal fuoco, mettetele su un piatto da portata e servitele calde.
  • Note:La patata ha molte varietà, tutte riconducibili a due principali: a pasta bianca o a pasta gialla. Adatta per la preparazione di diversi piatti, la patata al momento dell’acquisto deve essere sods, priva di germogli e asciutta. Conservabile in luogo fresco e buio anche per più settimane.

 

Rotolo di frittata con prosciutto e sottilette

novembre 29th, 2010 by admin

Rotolo di frittata con prosciutto e sottilette

Rotolo di frittata con prosciutto e sottilette

Rotolo di frittata con prosciutto e sottilette

Rotolo di frittata con prosciutto e sottilette

cappello-pasticcionaIngredienti per 4 persone:

  • 8 uova, 4 cucchiai di latte, 8 cucchiai di caciocavallo grattugiato, sale, pepe, olio extravergine d’oliva.

Ingredienti per il ripieno:

  • 200g di prosciutto cotto, sottilette.

Preparazione:

  • Sbattete le uova in una ciotola, unite il latte, il caciocavallo, un pizzico di sale e una spolverata di pepe.
  • Versate la metà del composto in una padella da 24 centimetri di diametro ben oliata e fatelo rassodare, poi con l’aiuto di un coperchio, girate la frittata, fatela cuocere ancora per un paio di minuti e poi mettetela a raffreddare su carta da cucina, procedete allo stesso modo per la seconda metà del composto di uova.
  • Sistemate le frittate su un piano da lavoro, farcitele, disponete su ogni frittata 4 fette di prosciutto e sopra il prosciutto mettete uno stato di sottilette.
  • Arrotolate le frittate ben strette e avvolgete ogni frittata su un foglio di alluminio, fateli riposare almeno un’ora in frigo.
  • Trascorso questo tempo mettete i rotoli , ancora avvolti nell’alluminio, in una teglia e metteteli in forno già caldo a 200°C, fateli scaldare per 5-6 minuti, in modo da fare sciogliere le sottilette, quindi togliete i rotoli dall’alluminio e tagliateli a fette di circa 2-3 centimetri.
  • Disponete i rotoli di frittata su un piatto da portata e serviteli accompagnati da una fresca insalatina verde.