Pane siciliano

Il pane siciliano dalla forma a filone è realizzato con semola di grano duro e caratterizzato da una superficie ricoperta da semi di sesamo. Ha una mollica soffice e una crosta dorata e croccante. Adatto per accompagnare tutte le pietanze, in particolar modo i salumi e i formaggi. Di facile esecuzione, possiamo tranquillamente provare a farlo in casa.

Pane siciliano
Pane siciliano

Ingredienti

350 gr. di farina di semola di grano duro, 150 gr. di farina 00, 300 ml di acqua, 20 gr. di lievito di birra, 10 gr. di sale, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva,  semi di sesamo.

Preparazione

Setacciate le due farine in una ciotola capiente. Unite il lievito scioto in acqua tiepida, il sale, l’olio e il malto, impastate fino ad ottenere un impasto non troppo morbido.

Rovesciate l’impasto sulla spianatoia infarinata e, lavorate battendo per 10 minuti.

Mettetel’impasto in una ciotola unta di olio e, fate riposare per un’ora.

Passato il tempo della prima lievitazione, Rovesciate sul tavolo l’impasto e, lavorate nuovamente per 5 minuti.

Dividete l’impasto a metà e, formate 2 filoni e, praticate due o tre tagli trasversali sulla superficie di ogni pane.

Spennellate di acqua i filoni di pane e, appoggiate la parte bagnata sui semi di sesamo, pressate leggermente in modo da fare aderire bene il sesamo.

Disponete i filoni su una  teglia rivestita con carta da forno e, fate lievitare per un altra ora e mezza.

Infornate quindi in forno caldo a 220°C per 15 minuti, poi abbassate la temperatura del forno a 190°C e, lasciate cuocere per altri 15 minuti.

Sfornate e, mettete il pane a raffreddare su una gratella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *