Torta di pane pasticciona

La torta di pane è uno di quei tipici dolci che appartengono alla classica cucina povera contadina, fatta di ingredienti semplici e spesso di riciclo.L’obiettivo era utilizzare quanto avanzato in dispensa, principalmente il pane. Un dolce rustico arricchito di amaretti, cacao,zucchero e pinoli.

Ingredienti 

120gr di pane secco, 80gr di amaretti, 1 cucchiaino di lievito vanigliato, 1 cucchiaio di cacao amaro, 100gr di zucchero, 60gr di burro, 2 uova, 150 ml di latte, 2 cucchiai di pinoli, zucchero a velo, sale.

Preparazione

Grattugiate il pane senza setacciarlo,unite gli amaretti pestati, il lievito,il cacao e un pizzico di sale.Fate fondere il burro. Accendete il forno a 200°.

Rompete le uova, raccogliendo i tuorli e gli albumi in due terrine diverse.

Lavorate i tuorli con lo zucchero. Montateli con lo sbattitore elettrico o con la frusta a mano, fino a che avrete ottenuto una crema gonfia e spumosa.

Amalgamate al composto il pane grattugiato e gli amaretti sbriciolati, alternando con cucchiaiate di burro e di latte.

Montate a neve gli albumi e amalgamate anch’essi al composto.

Versate il composto in uno stampo imburrato e cosparso di pangrattato, distribuitevi sopra i pinoli .

Mettete in forno già caldo a 200°C, e fate cuocere per circa 40 minuti.

Spegnete il forno e lasciate riposare il dolce per 10 minuti.

Sfornate il dolce e mettetelo su un piatto da portata
Cospargete la torta con zucchero al velo, lasciate raffreddare il dolce e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *