Crèpes con mele e noci

Ingredienti per 4 persone

per le crèpes: usate la ricetta base per crèpes dolci.

Ingredienti per il condimento

4 mele,150 gr di noci tritate, 10 gherigli di noci interi, 1 cucchiaio di zucchero, 30 gr di burro, zucchero al velo, gelato alla vaniglia.

Preparazione

Preparate le crèpes ( ricetta base ). Lavate e sbucciate le mele, tagliatele a fettine e fate cuocere insieme al burro per circa 10 minuti.

Una volta che le mele sono cotte, togliete dal fuoco e aggiungete lo zucchero e le noci tritate.

Farcite le crèpes, e piegatele a fazzoletto. Prima di servire le crèpes, spolverizzatele con lo zucchero al velo, i gherigli di noce e del gelato alla vaniglia.

Note:

La mela è un frutto tondo, con tronco conico più o meno oblungo, definito da buccia liscia o rugginosa, di colore verde, giallo o rosso.

La polpa è bianca o color crema, soda, succosa, di sapore dolce o acidulo, a volte farinosa.

Tra le varietà di mele autunnali di facile reperibilità si ricordano: golden delicious, raccolta in settembre e ottobre e presente sul mercato praticamente tutto l’anno, con buccia color giallo e sfumature verdi, polpa dolce con vena acidula, succosa, aromatica;

granny smith, la mela verde di colore brillante, con plolpa succosa, piacevolmente acidula; renetta (del Canada), di colore giallo, con sfumature verdi e talvolta rossastre, polpa poco succosa, leggermente acidula e aromatica;

fuji, con buccia di colore rosato o rosso, polpa zuccherina, succosa e croccante; stark, di colore rosso uniformemente distribuito, spesso striato, con polpa succosa e dolce.

Come la delicious, queste mele si trovano in commercio per molti mesi l’anno.

Acquisto:

i frutti devono essere sodi, senza ammaccature, con picciolo saldamente attaccato.

Impiego:

le mele si consumano crude al naturale, oppure unendole a insalate a foglia. Si cuociono al forno o in tegame e si utilizzano per preparare composte da abbinare anche a carni.

Sono protagoniste di crostate e di torte. Inoltre sono molto apprezzate semplicemente farcite con amaretti o altri ingredienti dolci e cotte al forno.

Nota nutrizionale:

la polpa ricca di vitamina A, mentre nella buccia si concentra la C. contiene molto potassio, è povera di sodio e garantisce un apporto di polifenoli, antiossidanti naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *