Funghi trifolati

I funghi trifolati sono un contorno facile da preparare, saporito e sfizioso. Ottimi per accompagnare un piatto di carne, o un buon risotto. Vi basterà soffriggere l’aglio in un tegame, poi cuocere i funghi e farli insaporire bene, aggiungere poi del prezzemolo tritato e una manciata di pepe.

Funghi trifolati
Funghi trifolati

Funghi trifolati

Funghi trifolati
Funghi trifolati

Ingredienti

400 gr di funghi champignon, 2 spicchi d’aglio, 3-4 fili di prezzemolo, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di vino bianco secco, pepe, sale.

Preparazione

Pulite i funghi eliminate la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquateli rapidamente sotto acqua fresca corrente per eliminare ogni residuo di terra.

Lavate il prezzemolo, selezionate le foglie, e tritatele molto finemente. Mettete in un tegame l’olio con l’aglio spellato e leggermente schiacciato con i denti di una forchetta.

Fate rosolare a fiamma media lo spicchio d’aglio, quindi unite i funghi tagliate a fettine sottili. Alzate la fiamma, lasciate che i funghi comincino a sfrigolare, quindi versate il vino.

Lasciate evaporare per un paio di minuti il vino a fiamma vivace, quindi aggiungete 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, un pizzico di sale, abbassate la fiamma e cuocete a tegame coperto per circa 10 minuti.

Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po’ di brodo vegetale caldo. Trascorso il tempo di cottura scoperchiate, alzate la fiamma e fate asciugare il liquido in eccesso girando di continuo.

A fine cottura regolate di sale, unite una grattugiata di pepe e lasciate insaporire qualche minuto a fiamma spenta e tegame coperto prima di servire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *