Torta con crema pasticcera con trionfo di frutti freschi

Una torta molto festosa alla vista, golosa e profumata. Si tratta di una torta a strati, composta da una base Pan di Spagna alternato ad una golosa crema pasticcera, e frutta fresca di stagione. Ottima come dolce nelle feste di compleanno, perfetta per concludere un pranzo d’effetto ma al tempo stesso semplice da preparare.

Torta con crema pasticcera con trionfo di frutti freschi
Torta con crema pasticcera con trionfo di frutti freschi

Torta con crema pasticcera con trionfo di frutti freschi

Torta con crema pasticcera con trionfo di frutti freschi
Torta con crema pasticcera con trionfo di frutti freschi

Ingredienti per il pan di Spagna

6 uova, 200gr di zucchero semolato, 1 bustina di vanillina, la scorza grattugiata di mezzo limone, 100gr di farina più quella necessaria per infarinare, 70gr di fecola di patate, 25g di burro.

Ingredienti per la crema pasticcera

Mezzo litro di latte, 1 uovo intero, 3 tuorli, 100gr di zucchero semolato, 50gr di farina, 20g di burro, scorza di 1 limone grattugiata,1 stecca di vaniglia (oppure 1 bustina di vanillina, o 1 fialetta di aroma alla vaniglia).

Ingredienti per farcire la torta

6 kiwi, 500gr di fragole, 2 banane, 2 mele (o altra frutta a secondo dei gusti e delle stagioni), 3 limoni (solo succo), mezzo bicchiere di vermouth, 1 busta di gelatina per torte.

Preparazione pan di Spagna

Rompete le uova, raccogliendo i tuorli e gli albumi in due terrine diverse.

Unite ai tuorli lo zucchero, la vanillina e la scorza di limone grattugiata.

Montate gli ingredienti con lo sbattitore elettrico o con la frusta a mano, fino a che avrete ottenuto una crema gonfia e spumosa.

Montate a neve densa gli albumi, sempre con lo sbattitore elettrico o con la frusta a mano.

Incorporate, qualche cucchiaiata di albumi montati alla crema di tuorli, mescolando con estrema delicatezza dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno.

Quindi unite, poca alla volta, la farina mescolata con la fecola.

Continuate ad alternare gli ingredienti, sempre in piccole quantità e lavorando delicatamente, fino ad averli esauriti.

Imburrate uno stampo da 24-26 cm di diametro, infarinatelo (per eliminare l’eccesso di farina, scuotete lo stampo e capovolgetelo), quindi versatevi l’impasto.

Fate bene attenzione che lo strato di crema sia uguale in tutti i punti dello stampo, altrimenti il pan di Spagna sarà più alto da un lato e più basso dall’altro.

Inoltre sbattete lo stampo sul piano di lavoro, in modo che l’impasto si assesti bene e non vi restino dei vuoti d’aria interni.

Mettete lo stampo in forno. Fate cuocere il pan di Spagna per 30-35 minuti a 180°C.

La torta sarà cotta quando, provando a infilare uno stuzzicadenti, questo uscirà completamente asciutto.

Trascorso il tempo indicato, sfornate il pan di Spagna sopra una gratella coperta con un canovaccio e fatelo raffreddare completamente.

Preparazione crema pasticcera

Mettete il latte in un tegame, unite la stecca di vaniglia e portate a ebollizione.

A parte, in una zuppiera, frullate i tuorli e l’uovo intero assieme alla farina, e incorporate lo zucchero.

Versate a poco a poco il latte bollente, mescolando in continuazione.

Mettete il composto in un tegame sul fuoco e portate a bollore; togliete subito dal fuoco, unite il burro e la scorza di limone grattugiata e fate raffreddare rapidamente.

Preparate la frutta, lavatela sbucciatela e tagliatela a fettine sottili, mettete ogni tipo di frutta in una ciotolina diversa, bagnatela con succo di limone e spolverizzatela con un cucchiaio di zucchero semolato.

Assemblaggio torta

Tagliate il pan di Spagna in tre dischi uguali. In una ciotolina versate il vermouth, diluitelo con 5-6 cucchiai d’acqua e una spruzzata di limone.

Ponete il primo disco di pan di Spagna in un piatto da portata, inzuppatelo moderatamente con la bagna preparata precedentemente.

Versate uno strato di crema pasticcera sulla base del pan di Spagna, livellatela con l’aiuto di una spatola, quindi, cospargete con la frutta mista (a fettine sottili), fate lo stesso con il secondo disco.

Ponete infine, l’ultimo disco (ricordatevi di pennellare sempre con la bagna il pan di Spagna), ricopritelo di crema sia la superficie che i bordi, livellate bene con la spatola.

Sgocciolate bene la frutta rimasta e con questa decorate la torta (come da foto) o come vi suggerisce la vostra fantasia.

Infine preparate la gelatina seguendo e istruzioni presenti sul retro della confezione e gelatinate la torta.

Ponete la torta in frigo fino al momento di servirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *