Rosette allo sfincione

Una ricetta sfiziosa da servire per antipasto o per cena, niente male come merenda!!Un ripieno gustoso, semplice e veloce che vi conquisterà subito.

Rosette allo sfincione
Rosette allo sfincione

Rosette allo sfincione

Rosette allo sfincione
Rosette allo sfincione

Ingredienti per la pasta (per 4 persone)

500 gr. di farina 00, 25 gr. di lievito di birra, 1 cucchiaio di zucchero semolato, 50ml di olio extravergine d’oliva,1 cucchiaino di sale, 250ml di acqua.

Ingredienti per il condimento

4 cipolle dolci, 4-5 filetti di acciughe sott’olio, olio extravergine d’oliva, 1 scatola di pomodori pelati da 800gr, sale, pepe, pangrattato, 2 cucchiai di caciocavallo grattugiato.

Preparazione

Mettete la farina sulla spianatoia, impastatela con il lievito sciolto nell’acqua tiepida, aggiungete l’olio, lo zucchero e il sale.

Lavorate bene la pasta per almeno un quarto d’ora. Quando la pasta sarà morbida ed elastica, raccoglietela a palla. Ponete l’impasto in una ciotola infarinata, copritela con un canovaccio e, lasciatela lievitare in un luogo tiepido per circa 3 ore.

Preparate intanto la salsa allo spincione : mondate e tagliate a fettine sottili le cipolle e fatele appassire in un tegame con 4 cucchiai d’olio per 8 minuti circa, a fuoco molto basso.

Aggiungete i filetti d’acciuga, fateli sciogliere nell’olio con le cipolle, a fiamma bassissima.Unite i pomodori pelati tagliati in piccoli pezzi, salate, pepate e lasciate cuocere per 10 minuti.

A fine cottura unite 1 cucchiaio di pangrattato, il caciocavallo grattugiato e una manciata di origano, mescolate bene, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Passato il tempo della prima lievitazione, stendete la pasta su un piano infarinato in modo da ottenere un rettangolo, spennellatela di olio, pepatela e spalmatela con la salsa allo sfincione ormai fredda, poi spolverizzate con un velo di pangrattato, una manciata di caciocavallo grattugiato e un velo di origano.

Arrotolate la pasta e, formate un lungo salsicciotto.Tagliate il cilindro ottenuto in fette spesse circa 5 centimetri. Siggillate un’estremità e, lasciate aperta l’altra in modo che si veda la farcitura.

Sistemate man mano le rosette ottenute, su una teglia foderata con carta da forno, con il lato che avete siggillato sul fondo della teglia. Lasciate lievitare le rosette ancora per 30 minuti a temperatura ambiente.

Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 15-20 minuti, o fino a quando la superficie risulterà dorata. Trasferite infine le rosette su un piatto da portata e servitele calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *