Pandoro farcito con crema al pistacchio

Una ricetta golosa per rendere il pandoro, ancora più ghiotto. Ottimo per pranzi, cene o se avete ospiti all’improvviso, nel periodo natalizio, è molto scenografico e decorativo. Il pandoro farcito con crema al pistacchio si può preparare un giorno prima e conservare fino a tre giorni in frigo.

Pandoro farcito con crema al pistacchio
Pandoro farcito con crema al pistacchio
Pandoro farcito con crema al pistacchio
Pandoro farcito con crema al pistacchio
Pandoro farcito con crema al pistacchio
Pandoro farcito con crema al pistacchio

Ingredienti

1 pandoro, crema al pistacchio, ciliegine candite, 150g di cioccolata fondente, 2 cucchiai di granella di pistacchi, 2 cucchiai di pasta di pistacchi pura.

Ingredienti per la crema al pistacchio

500 ml latte, 90 g di zucchero semolato, 3 tuorli,1 bustina di vanillina, 50 g di maizena, 70 g di pasta di pistacchi pura.

Preparazione crema al pistacchio

Versate il latte in un pentolino, unite la vaniglia e lasciate bollire per 1 minuto, poi, lasciate intiepidire e tenete momentaneamente da parte.

Montate i tuorli con lo zucchero in un tegamino, appena saranno gonfi e spumosi aggiungete gradatamente e poco per volta la maizena setacciata e il latte tiepido a filo.

Mescolate bene con una frusta per un paio di minuti.

Aggiungete la pasta di pistacchi e portate il tegamino sul fuoco, fate cuocere dolcemente.

Continuate a mescolare, fino a quando il composto non si addensa.

Togliete la crema dal fuoco e copritela con pellicola trasparente, avendo cura di adagiarla a diretto contatto della crema per evitare che la superficie si secchi.

Preparazione pandoro

Affettate il pandoro nel senso della larghezza e fate delle fette spesse circa 2 centimetri.

Prendete la prima fetta e adagiatela su un piatto da portata, quindi, mettete al centro della fetta 2 cucchiai di crema al pistacchio e con l’aiuto di una spatola ricoprite l’intera superficie.

Proseguite con le altre fette, alternando gli strati in modo da ricostruire il pandoro posizionando ogni fetta in modo che si vedano le punte di ogni fetta sottostante.

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato, versatelo sulla cima del pandoro e fate in modo che coli anche sulle fette sottostanti.

Cospargete il pandoro con la granella di pistacchio in modo che si attacchi al cioccolato prima che si indurisca.

Decorate con ciliegine candite le punte del pandoro, spolverate con zucchero a velo per creare l’effetto neve e decorate la sommità con foglie di agrifoglio.

Conservate il pandoro farcito in frigorifero per 1-2 giorni, tirandolo fuori dal frigo circa 20 minuti prima di servirlo.

2 commenti


  1. Bellissima ricetta!!! Vorrei replicarla. Solo non capisco quanta farina mettere

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *