Capretto al forno con olive nere e rosmarino

Ingredienti per 4 persone

1,5kg di capretto a pezzi, ½ bicchiere di vino rosso, 1 rametto di rosmarino, 200gr di olive nere, 1 cipolla, 1 limone, 1 bicchiere di olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione

Lavate il capretto in acqua e succo di limone; asciugatelo e intinge i pezzi in un composto di olio, sale e pepe.

Trasferiteli, quindi, in una teglia oleata e aggiungete la cipolla a fettine sottili e gli aghi di rosmarino.

Spuzzate con il vino e infornate a 200°C per 1 ora, bagnando di tanto in tanto la carne con il suo fondo.

A questo punto, unite le olive e proseguite la cottura per altri 20-25 minuti.

Note:

Originaria dell’Asia, la cipolla appartiene alla famiglia delle Liliacee ed è costituita da un bulbo o tubero. Ne esistono numerose varietà: bianca , gialla, rossa. La forma può essere tondeggiante o appiattita. Il suo valore nutritivo è pressochè nullo; infatti è composta da circa l’85% di acqua, dal 10% di carboidrati e dal 5% fra Sali minerali, grassi e proteine.

Una delle caratteristiche più tipiche della cipolla è quella di…far piangere. Infatti, la pelatura provoca spesso lacrime copiose e inarrestabili. Tuttavia si può evitare questo inconveniente tenendo immersa la cipolla, mentre si sbuccia, in un recipiente pieno di acqua fredda.

La possibilità di “sfruttamento gastronomico” di questo tubero sono infinite: a parte la sua indispensabile presenza, come base aromatica, in soffritti e sughi, si può lessare, friggere, farcire, mettere sott’olio e sott’aceto e, perché no, anche mangiare cruda nelle insalate, cui conferisce un sapore inconfondibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *