Pupatelli o Quaresimali, dolci tipici siciliani

I Biscotti Pupatelli o Quaresimali, sono biscotti da inzuppo tipici della pasticceria siciliana e del periodo pasquale. Caratteristici per la loro consistenza croccante e ricca di mandorle tostate, risultano leggeri e molto aromatici. Sono preparati con ingredienti semplici quali farina, zucchero, uova, acqua e mandorle. I pupatelli sono ottimi da abbinare a dei vini dal gusto liquoroso come per esempio il Marsala o il moscato. Questo biscotto si mantiene a lungo se conservato in recipienti con chiusura ermetica.

Pupatelli o Quaresimali, dolci tipici siciliani
Pupatelli o Quaresimali, dolci tipici siciliani

Pupatelli o Quaresimali, dolci tipici siciliani

Pupatelli o Quaresimali, dolci tipici siciliani
Pupatelli o Quaresimali, dolci tipici siciliani

Ingredienti

300 gr di zucchero semolato, 500 gr di farina00, 250 gr di farina di mandorle, 300 gr di mandorle sbucciate (peso netto), 4 uova, 1 bustina di ammoniaca per dolci (20gr), 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 1 pizzico di sale, scorza grattugiata di un limone, 1 tuorlo per lucidare i bisotti.

Preparazione

Mettete le mandorle sgusciate in una padella, fatele tostare leggermente e, lasciatele raffreddare

Rompete le uova e separate gli albumi dai tuorli. Tenete i tuorli da parte.

Montate a neve ferma gli albumi con 100gr di zucchero e un pizzico di sale.

Setacciate sul piano da lavoro la farina 00 e formate la classsica fontana. Unite al centro la farina di mandorle, il resto dello zucchero, la scorza del limone grattugiata, la cannella e l’ammoniaca per dolci.

Mescolate per bene tutte le polveri, unite i 4 tuorli, poi aggiungete gli albumi montati a neve ferma e, infine le mandorle tostate (se occorre aggiungete un mezzo bicchiere di acqua o latte).

Impastate per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo.

Ricavate dall’impasto dei cilindri larghi circa 3-4 centimetri e lunghi 25-30 centimetri, schiacciateli leggermente dando la forma simile ad un filone di pane.

Adagiate i filoni ottenuti in una teglia rivestita di carta da forno, distanziandoli fra di loro perchè in cottura cresceranno. Lascete riposare per 10 minuti poi spennellate i filoncini con il tuorlo d’uovo.

Mettete i quaresimali in forno già caldo a 200°C per circa 15-20 minuti. A cottura completata, estraete la teglia dal forno e lasciate che i filoni si raffreddino un po’ prima di tagliarli in fette spesse 1 cm.

Rimettete i biscotti ottenuti, in una teglia rivestita con carta da forno e, adagiateli sulla parte tegliata.

Cuocete in forno già caldo a 150°C per circa 15 minuti, avendo cura di girare i pupatelli a metà cottura, in modo che si possano dorare da entrambi i lati.

Appena saranno ben dorati tirateli fuori dal forno, lasciateli raffreddare e serviteli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *