Laurino

Il laurino è un liquore tipico della tradizione siciliana, ricavato dall’infusione delle foglie e delle bacche di alloro. Il laurino è un ottimo liquore digestivo dalle proprietà antisettiche, dal profumo inebriante e dal sapore piacevolmente aromatico. Perfetto da sorseggiare dopo un abbondante pasto come digestivo, ma anche come idea regalo, sarà un dono apprezzatissimo. Una ricetta semplice e davvero veloce, che delizierà anche i palati più difficili.

Laurino
Laurino

Laurino
Laurino

Laurino
Laurino

Ingredienti:

  • 21 bacche di alloro, 21 foglie di alloro, 500ml di acqua, 400g di zucchero semolato, 750ml di alcool da liquore a 90°.

Preparazione:

  • Mettete in un vaso a chiusura ermetica15 bacche intere, 6 bacche pestate, 21 foglie di alloro e l’alcool. Lasciate in infusione per 45 giorni.
  • Trascorso questo tempo, preparate lo sciroppo: sciogliete sul fuoco lo zucchero con l’acqua, fatelo bollire per qualche minuto, poi toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare.
  • Unite lo sciroppo all’infuso, mescolate, poi filtrate, imbottigliate, tappate e degustate dopo circa tre mesi.

Note:

  • L’alloro è una pianta sempre verde. Le foglie sono quindi sempre rinvenibili, mentre il periodo della fioritura e della raccolta delle bacche è quello primaverile.
  • Le drupe o bacche dell’alloro simili a piccole olive nere a maturazione completa, essiccate e polverizzate sono efficaci per combattere i sintomi dell”influenza, del raffreddore, nell’eliminazione dei gas intestinali che causano gonfiore e tensione addominale.
  • Le foglie, dal gradevole aroma, vengono impiegate in cucina nella preparazione di secondi piatti a base di carne, nella preparazione del liquore di alloro, un ottimo digestivo, e anche in fitoterapia per preparare infusi digestivi, antibatterici e anticatarrali. In particolare, l’alloro si rivela particolarmente benefico anche per l’apparato respiratorio, in quanto ottimo espettorante che aiuta a contrastare gli stati febbrili e la tosse grassa.
  • Questa pianta favorisce l’espulsione del muco dalle vie respiratorie e contiene sostanze notoriamente battericide, per questo risulta benefico nel contrastare il catarro a livello sia dei bronchi, sia dei polmoni, alleviando la bronchite e la faringite.
  • Il modo più semplice per goderne è preparare degli infusi da bere ma per esempio se avete la febbre sono molti a sostenere che prendendo delle foglie di alloro ed avvolgendole in un panno di cotone bagnato queste siano in grado di farvi sfebbrare nel giro di poco tempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *