Calamari affucàti (in umido)

I Calamari affucati ( in umido ), è un gustoso secondo piatto che sa di mare, tipico della cucina siciliana, dal basso contenuto calorico ma dal sapore unico. Un piatto facile da preparare, che potete servire sia  come antipasto caldo per una cena a base di pesce che come secondo piatto, dai sapori semplici e genuini, che conquisterà tutti.

Calamari affucàti (in umido)
Calamari affucàti (in umido)

Calamari affucàti (in umido)

Calamari affucàti (in umido)
Calamari affucàti (in umido)

Ingredienti per 4 persone

800gr di calamari già puliti, 1 ciuffo di prezzemolo,1 bicchiere di vino bianco secco, 2 spicchi d’aglio, 4-5 patate medie, 400 gr di polpa di pomodoro, una manciata di capperi sotto sale, 100 gr di olive verdi snocciolate e tagliate a pezzetti, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione

Lavate con cura i calamari e asciugateli; tagliate ad anelli le sacche e sminuzzate grossolanamente i tentacoli.

Fate imbiondire 2 spicchi d’aglio con 3-4-cucchiai di olio d’oliva in un largo tegame.

Appena l’aglio prende colore toglietelo, aggiungete i calamari fateli insaporire per circa 2-3 minuti poi, bagnate con il vino e, lasciate evaporare.

Unite una spolverata di pepe, un pizzico di sale, i capperi dissalati, le olive snocciolate e un ciuffo di prezzemolo tritato.

Mescolate e lasciate cuocere per 2 minuti, poi unite una tazza di pomodori pelati passati al mixer e una tazza di acqua calda. Mescolate ancora e, lasciate cuocere ancora per 3-4-minuti.

Aggiungete le patate tagliate a tocchetti, in coperchiate il tegame e lasciate cuocere a fiamma molto bassa per circa 15 minuti, incorporando mezzo bicchiere d’acqua calda se il fondo tendesse a restringersi troppo.

Servite i calamari irrorando il piatto con un filo di olio a crudo e una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *