Melanzane ammuttunate (steccate)

Le melanzane ammuttunate (steccate) è una ricetta tipica dell’estate  palermitana. Per realizzare questa prelibatezza servono delle melanzane piccolissime e nostrane. A Palermo li chiamiamo “i milincianeddi”. Si praticano 2-3 incisioni per milincianedda, e si steccano con pezzetti di caciocavallo, aglio e menta. Le milincianeddi si cuociono in tegame con una profumatissima salsa di pomodoro fresco. Le melanzane steccate sono ottime sia calde che tiepide. Con il sugo potete condire anche un buon piatto di pasta dal sapore davvero irresistibile.

Melanzane ammuttunate (steccate)
Melanzane ammuttunate (steccate)

Melanzane ammuttunate (steccate)

Melanzane ammuttunate (steccate)
Melanzane ammuttunate (steccate)

Ingredienti per 4 persone

1 kg di piccole melanzane, 4 spicchi d’aglio, foglie di menta q.b., 100 gr di caciocavallo semistagionato, 1,5 di pomodori maturi, 1 cipolla, 1 ciuffo di basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione

Pelate la cipolla, affettatela e mettetela in un tegame con un filo d’olio.

Aggiungete i pomodori, lavati e spezzettati, le foglie di basilico ben pulite. Unite una presa di sale, una spolverata di pepe e 2 cucchiai di olio d’oliva.

Fate cuocere per una ventina di minuti, a fiamma moderata e mescolando spesso.

Passate il pomodoro al setaccio, rimettete la salsa sul fuoco e, fate addensare il sugo.

Pulite le foglioline di menta, sbucciate e tagliate a fette l’aglio e tagliate a pezzetti il caciocavallo.

Lavate le melanzane; eliminate i piccioli e praticate su ciascuna di esse 2-3 incisioni.

Farcite ogni incisione con una foglia di menta,una fettina di aglio e un pezzetto di caciocavallo.

Scaldate mezzo bicchiere d’olio in una padella a bordi alti e rosolate le melanzane.

Tuffate le melanzane nel sugo, fate riprendere il bollore e cuocete, su fiamma dolce, per circa 30 minuti.

Servite le melanzane ammuttunate (steccate) calde, con abbondante sugo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *